Monte Mario Giustiniana / Via Giuseppe Taverna

Parco dell'Insugherata, Via Taverna: degrado e immondizia

Una parte del Parco dell'Insugherata, quella tra Via Taverna e Via Allievo, ha nascosto a distanza di tempo i cadaveri di due anziani. Questo non stupisce, vedendo il degrado più totale in cui è immerso il 'parco'

Il Parco dell'Insugherata, che comprende un'area vastissima, ha al suo interno anche alcune parti totalmente abbandonate a se stesse. Una di queste è quella alla quale si accede da Via Taverna e Via Allievo nella quale, a distanza di pochi mesi, sono stati trovati due cadaveri di due anziani (L'85enne Antonino Destefano il 21 settembre 2011 e la 74enne Teodora Dinglasan il 28 marzo 2012). Guardando quest'area dalla strada non viene alcuna voglia di accedere in quel punto verde.

Tutto è immerso nel degrado, l'erba e molto alta e si inciampa facilmente. L'impatto visivo invita ad allontanarsi da quell'area e non certo ad addentrarsi. Entrando però, oltre ad accampamenti abusivi, con materssi, stendini e tracce di cucinato, si trovano carcasse di motorini, cartacce, immondizia. Nessuna pianta è minimamente curata e le foto lo testimoniano. Non stupisce che il corpo di due anziani sia rimasto lì senza essere notato da nessuno, diventando il pasto degli animali. "Il 'parco' era un onere concessorio di chi ha costruito in quel quartiere - spiega il consigliere e delegato della Protezione Civile nel Municipio XIX Mauro Gallucci - e a pagarne le conseguenze siamo tutti noi e queste vittime morte sole come cani".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco dell'Insugherata, Via Taverna: degrado e immondizia

RomaToday è in caricamento