Mercoledì, 28 Luglio 2021
Monte Mario Monte Mario

Tangenti e funzionari dei Municipi, Barletta e Mancinelli consegnano tutti i documenti. "Massima collaborazione"

I Presidenti dei Municipi coinvolti dall'inchiesta si dicono fiduciosi sullo svolgimento delle indagini e hanno consegnato alle autorità competenti tutta la documentazione utile ai fatti in via di accertamento. Errani: "Riflessione sulle norme anticorruzione"

Sono scattati questa mattina gli arresti e le perquisizioni nell'ambito dell'operazione Vitruvio che ha coinvolto i funzionari pubblici di alcuni uffici dei Municipi XIII e XIV nonchè della ASL Roma E. "Massima collaborazione con la magistratura e la Guardia di Finanza. Abbiamo consegnato tutti i documenti richiesti e daremo sempre il massimo sostegno alla magistratura e agli inquirenti che combattono il malaffare, in sintonia con la giunta e il sindaco Marino” dichiarano in una nota i due Presidenti dei Municipi coinvolti, Valentino Mancinelli e Valerio Barletta

"Da parte nostra, avevamo già avviato operazioni di efficienza del sistema e di rotazione dei dirigenti e del personale, che in diversi casi riguardava proprio alcuni indagati - continuano i due mini-sindaci - Ferma restando la presunzione di innocenza per le persone coinvolte, siamo sicuri che l’inchiesta saprà fare luce su comportamenti inaccettabili e dannosi nei riguardi dei cittadini e dell’amministrazione".

I due Presidenti ricordano inoltre che si tratta di fatti "che iniziano durante la consiliatura passata, cioè nel 2011, e che arrivano oggi dopo un lungo percorso di approfondimento, abbiamo chiesto già questa mattina di controllare tutte le pratiche istruite dalle persone indagate. Restiamo convinti che, da parte nostra, il modo migliore di combattere la corruzione sia quello di rendere sempre più efficiente il funzionamento della macchina municipale e faremo ogni possibile sforzo in questa direzione”.

"La notizia di arresti tra i funzionari dell'Ufficio Tecnico del nostro Municipio per corruzione e concussione mette di nuovo e in maniera preponderante di fronte a tutti il tema dell'onestà e della moralità di chi gestisce beni e finanza pubblica - aggiunge invece con un commento sul suo profilo facebook il vice Presidente nonchè Assessore all'Ambiente del Municipio XIV Ivan Errani - che la magistratura faccia il suo corso e che i colpevoli sia condannati secondo la legge, arriva urgente una seria riflessione sulle norme anticorruzione, sulla loro applicazione e sulla loro efficacia. Si va avanti per tutti gli onesti, quelli che 'fanno la fila', per tutti quelli che si rifiutano di pagare la mazzetta, per tutti quelli che denunciano gli abusi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti e funzionari dei Municipi, Barletta e Mancinelli consegnano tutti i documenti. "Massima collaborazione"

RomaToday è in caricamento