rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Monte Mario Monte Mario

Monte Mario, quanto degrado al parco Monte Ciocci e la pista ciclopedonale

Cestini pieni di rifiuti, graffiti, ricoveri di fortuna e tanto degrado: Augusto Santori del Comitato DifendiAMO Roma si fa portavoce delle numerose segnalazioni mosse dai cittadini e i numerosi utenti dell'area

Scarsa manutenzione, cestini colmi di spazzatura, scritte sui muri e arredi divelti. In alcuni tratti si notano anche piccoli alloggi di fortuna, in poche parole "un vergognoso stato di degrado" che campeggia nella preziosa e suggestiva area verde quotidianamente frequentata da famiglie, ciclisti, sportivi o più semplicemente tanti cittadini. Augusto Santori del Comitato DifendiAMO Roma si fa portavoce delle numerose segnalazioni mosse dai residenti e fruitori del Parco di Monte Ciocci, a Monte Mario, e della adiacente pista ciclo-pedonale per la quale oltre al degrado sono state nel frattempo denunciati anche alcuni problemi strutturali.

"Lo stato di incuria è degradante così come fa rabbia l’immobilismo delle Istituzioni, soprattutto alla luce dell’aumento salato delle tariffe sui rifiuti e sui servizi indivisibili sopportate amaramente da tutti i cittadini romani - dichiara Santori in una nota - I servizi però sono pari a zero e stati di rassegnazione e di rabbia montano tra i romani. Al Sindaco Marino, alla sua Giunta e al Municipio chiediamo una rivoluzione della quotidianità che tarda ad arrivare, con il grottesco tentativo di distrarre l’attenzione dell’opinione pubblica dai reali problemi che affliggono Roma, i più gravi perché sono quelli che si vivono quotidianamente nel proprio quartiere. L’auspicio ora è che si provveda a un intervento repentino e concreto teso al ripristino di condizioni di decoro di Monte Ciocci e del parco di Monte Mario e, soprattutto, che tali interventi diventino una volta per tutti ordinari e tesi quindi a garantire una onesta controprestazione alle tasse pagate in maniera salata dai romani”.

IMG_0228-2

IMG_0223-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Mario, quanto degrado al parco Monte Ciocci e la pista ciclopedonale

RomaToday è in caricamento