Martedì, 19 Ottobre 2021
Monte Mario Giustiniana / Piazza Pietro Thouar

Monte Mario, assemblea pubblica sul futuro del mercato di piazza Thouar

Naticchioni (M5S): "Togliere i banchi inattivi"

Un’assemblea pubblica sul futuro del mercato di piazza Thouar. L’appuntamento doveva andare in scena prima delle vacanze estive. Poi ci sono stati dei contrattempi ed è per questo che, con molta probabilità, sarà organizzato a stretto giro. Il M5S di Monte Mario sulla questione ha idee chiare: l’obiettivo è mettere fianco a fianco cittadini e gli operatori del mercato. Dal faccia a faccia sarà più facile intuire quale strada percorrere più avanti. Strada che, inevitabilmente, si snoderà su due binari: riqualificazione o spostamento dell’area mercatale. 

Ripristino dell'inferriata esterna

Oggi 7 settembre si è tenuta sul posto la commissione Commercio del Municipio XIV. Un appuntamento fissato per fare un bilancio della situazione. L’occasione è stata utile per annunciare il ripristino dell’inferriata esterna. Come riportato a giugno da RomaToday, era cessata l'attività di un box vendita. La struttura prefabbricata che la ospitava è stata smantellata e aveva provocato un varco nella parete. Per coprire il 'buco', all'inizio è stata inserita una rete metallica. Quest'ultima poi è scomparsa ed è stata sostituita da un cassonetto dell'immondizia: un 'provvedimento' tampone facilmente superabile. Non a caso, ci furono segnalazioni di chi la notte si intrufolava dentro il mercato, visto che non c’erano ostacoli.

mercato piazza thouar 1-2

Togliere i banchi inattivi

I problemi, comunque, non si sono fermati qui. Per esempio, il dito è stato puntato sui box inutilizzati che non sono stati tolti e che, tra le altre cose, creano disagi da un punto di vista igienico-sanitario. Luciano Naticchioni, consigliere dei Cinque Stelle e presidente della Commissione, ha raccolto informazioni sia dalla polizia locale che dalle persone che operano all’interno del mercato. Poi ha commentato: “Non intendo fare proclami o lanciare messaggi spot. La cosa principale, al momento, è togliere i banchi inattivi. Dopo l’assemblea, decideremo il da farsi in base al risultato che emergerà. Inutile sprecare risorse se poi la volontà è trasferire il mercato. Allo stesso tempo, è un controsenso ipotizzare un'altra location se invece il desiderio è quello di riqualificare l’esistente”.

"Subito la messa in sicurezza"

Tra i presenti è intervenuto pure Massimiliano Pirandola, consigliere di opposizione in forza al Movimento nazionale per la Sovranità, il quale ha ammesso: “Rimango perplesso circa un eventuale spostamento del mercato. Auspico, invece, che l’attuale maggioranza, con i fondi dipartimentali, riesca a mettere in sicurezza l’area procedendo per piccoli passi, in primis con interventi di derattizzazione. Inoltre, segnalo la chiusura della storica fontana, vicino ai banchi del pesce”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Mario, assemblea pubblica sul futuro del mercato di piazza Thouar

RomaToday è in caricamento