Monte Mario Valle Aurelia / Via della Pineta Sacchetti

Parco del Pineto, vandali incendiano l'area giochi. "Sempre più terra di nessuno"

Nella notte di ferragosto ignoti hanno dato alle fiamme il parchetto distruggendo gran parte di giochi e arredi. Non è il primo episodio nel segno di quell'incuria e quel degrado che i cittadini continuano a segnalare da tempo

Foto Comitato XIV Municipio e RomaNatura

E' successo la notte di ferragosto. Un incendio, a quanto pare doloso ad opera di vandali, ha colpito e in parte distrutto l'area giochi all'interno del Parco del Pineto. L'area, una porzione di circa 10x12 metri a ridosso di via della Pienta Sacchetti e alle spalle della parrocchia Gesù Divin Maestro, è stata percorsa rapidamente dal fuoco non appena divampate le fiamme. 

Il grande scivolo al centro del parchetto, che comprendeva anche un casotto con gradini e tettoie, si è completamente fuso nel rogo. Anche altri giochi, con piccole grandi componenti di plastica e metallo, sono stati significamente colpiti e danneggiati. Il fuoco ha percorso in parte anche l'area verde attorno ai giochi, coivolgendone la vegetazione confinante.

Dopo alcune segnalazioni cittadine, gli uomini del Servizio Sorveglianza di RomaNatura (l'ente regionale che ha in carico il parco) hanno effettuato un sopralluogo riscontrando che "sui luoghi non sembravano esserci stati interventi di spegnimento (non visibili tracce di mezzi) con il fuoco presumibilmente estintosi al termine della combustione delle strutture interessate" si legge tra le righe di una nota sul sito di RomaNatura.

L'area giochi era stata realizzata dal Municipio XIV (allora XIX) circa 9 anni fa ed è di proprietà della S.E.P. spa, mentre i giochi sono di proprietà del Comune di Roma. 

Quanto accaduto, tuttavia, non è che l'ultimo dei numerosi episodi che continuano a coinvolgere il Parco del Pineto nel suo insieme, tra insediamenti abusiviimproprie discariche di rifiuti, pic-nic della domenica che lasciano a terra grandi quantità di spazzatura e poi ancora spaccio, aggressioni e prostituzione. Fino al recente omicidio del parrucchiere Mario Pegoretti, ultimo solo cronologicalmente parlando.

"Sempre più una terra di nessuno" come non smettono di denunciare tanti cittadini e residenti a cominciare dai volontari della "Rete del Pineto" che tra numerose iniziative di sensibilizzazione e interventi di pulizia, anche da queste stesse pagine hanno più volte segnalato le tristi condizioni in cui versa la preziosa area verde, ormai da troppo tempo vittima di incuria, degrado e abbandono.  

ROAMNATURA PINETO INCENDIO-2

roamnatura pineto-2

romanatura-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Pineto, vandali incendiano l'area giochi. "Sempre più terra di nessuno"

RomaToday è in caricamento