rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Monte Mario Monte Mario

Consigliera nel mirino, insulti e intimidazioni. "Vigliacchi"

Ruote bucate, una rosa spezzata e un biglietto offensivo lasciato sulla macchina. Simona Peri (NCD Municipio XIV) non ha sporto denuncia. I messaggi di solidarietà: "Chi tocca lei tocca noi"

Insulti e atti vandalici. La giovane consigliera del Municipio XIV Simona Peri (NCD) si è trovata suo malgrado vittima di una serie di episodi intimidatori da parte di ignoti. I fatti risalgono a qualche settimana fa: un bigliettino dal contenuto offensivo lasciato tra i tergicristalli della macchina, una rosa spezzata sul parabrezza e le ruote dell'auto trovate bucate per ben tre volte in soli due mesi. La Peri ha deciso di non sporgere denuncia, per lo stesso motivo per il quale ha preferito non portare troppo alla ribalta quanto accaduto. "Non ho sospetti specifici, ma anche se li avessi preferirei tenerli per me - ci racconta - D'altra parte sarebbe un modo per dare importanza ad un branco di vigliacchi che sarebbero potuti venire a dirmi in faccia le schifezze che hanno scritto". A distanza di tempo, la cosa è ormai superata e la consigliera è subito tornata ai suoi impegni politici e amministrativi, a cominciare dalla grave emergenza maltempo che ha colpito il territorio proprio nei giorni scorsi. Nel frattempo, in molti le hanno manifestato sostegno e solidarietà per i gesti di cui è stata vittima. "E' una brava ragazza. Chi tocca lei, tocca noi" hanno pubblicato in rete alcuni attivisti di Roma Nord.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consigliera nel mirino, insulti e intimidazioni. "Vigliacchi"

RomaToday è in caricamento