rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Monte Mario Monte Mario / Via Anastasio II

Anastasio II, nomadi e baracche abusive lungo la ferrovia dismessa

Le segnalazioni dei residenti e la denuncia di Sartori per il comitato DifendiAMO Roma. "E pensare che dovrebbe essere una pista ciclabile"

Baracche e accampamenti abusivi in via Anastasio II, sulle pendici di Monte Ciocci a due passi dall'ingresso del Parco. La denuncia arriva da Augusto Santori, esponente del comitato DifendiAMO Roma circa la presenza di un insediamento nomade in prossimità dell'imboccatura del tunnel della ferrovia FM3 e sul viadotto del dismesso tratto della Roma-Viterbo. "Oltre allo scarso controllo del territorio, è proprio la cittadinanza a denunciare degrado, illegalità e fenomeni che inducono a una scarsa percezione di sicurezza. E tra le richieste anche l’urgenza di interventi di natura igienico-sanitaria” spiega in una nota Santori, che si è fatto portavoce delle numerose segnalazioni ricevute dai residenti di zona. Ad alzare ancor più le polemiche, il fatto che proprio il precedente percorso ferroviario, in base a un progetto esistente, dovrebbe essere oggetto di riconversione trasformandosi così in una pista ciclabile. Ennesima conferma del fatto che "il sostanziale riutilizzo dei vecchi manufatti e soprattutto una loro precisa quanto urgente nuova destinazione rappresentano l’unico modo per evitare il proliferare incontrollabile di accampamenti abusivi”, continua Sartori.

10151972_267126980128817_611062956_n-2

1948016_267126860128829_1031092505_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anastasio II, nomadi e baracche abusive lungo la ferrovia dismessa

RomaToday è in caricamento