menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvioni e rischi idrogeologici: c'è anche il Municipio XIV nella speciale task force

Un tavolo istituzionale per la prevenzione e la mitigazione di questo tipo di fenomeni. "Manutenzione ordinaria per abbattere gli interventi di emergenza". Prossimo step: calendarizzazione ed elenco priorità

C'è anche quello del Municipio XIV tra i territori coinvolti nel progetto di prevenzione e monitoraggio del rischio idrogeologico sulla città di Roma. E' stato istituito ieri presso la sede dell'Assessorato allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana il tavolo istituzionale preposto all'istituzione di sorta di speciale task force per fronteggiare, studiare e prevenire situazioni di emergenza come quelli di cui è stato vittima anche e non solo il quadrante nord-ovest della città lo scorso inverno. Il progetto è promosso dall'Assessore capitolino Paolo Masini e al primo incontro di ieri mattina hanno partecipato assieme al Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, l'Assessore regionale Fabio Refrigeri e l'Assessore capitolino Estella Marino, anche alcuni rappresentanti dei Municipi X, XI, XIV e XV.

"L'obiettivo è l'elaborazione progettuale di opere pubbliche da realizzare a breve, medio e lungo termine per la mitigazione del rischio idrogeologico. Roma avrà a disposizione 12 milioni di euro per la mitigazione dell'impatto idrogeologico, l'irrigidimentazione delle acque meteoriche e la manutenzione ordinaria del reticolo idrografico minore - spiega in una nota l'Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio XIV Alessio Cecera, presente al tavolo istituzionale - Se si investe costantemente sulla manutenzione ordinaria si abbattono i costi per gli interventi straordinari. Acea Ato 2 destinerà 4,8 milioni di euro (contro i 2,6 del passato) per opere analoghe, mentre la Regione Lazio aumenterà le disponibilità per i Consorzi di Bacino".

Fondamentale per i lavori di questa nuova speciale squadra sarà l'aspetto della definizione di tutte le situazioni più a rischio nonchè l'elenco degli interventi prioritari, per poter così calendarizzare e quantificare pragmaticamente tutte le opere e i lavori da effettuare. Anche per questo scopo, è stata fissata per la prossima settimana la convocazione per quanto riguarda il Municipio XIV da parte dello stesso Masini. "Finalmente si inizia a programmare e a prevenire iniziando a ricostruire il quadro delle competenze tra amministrazione capitolina, ente provinciale, regionale, consorzio di bonifica e l'Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo", continua soddisfatto Cecera.

cecera-5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento