Lunedì, 18 Ottobre 2021
Monte Mario Monte Mario

Acqua inquinata? Latte e formaggi ok: "Non ci sono ripercussioni"

L'ASL Roma E comunica i risultati delle analisi effettuate sui campioni di latte di 10 allevamenti serviti dagli acquedotti ARSIAL. "Nessuna traccia di arsenico"

Via libera a latte, formaggi e tutti gli alimenti da questi derivati. A seguito delle analisi effettuate su un campione di 10 allevamenti serviti da acqua proveniente dagli acquedotti Arsial, il Direttore Generale dell'ASL Roma E Angelo Tanese rende noto oggi che "sono da escludere eventuali ripercussioni sugli animali e sugli alimenti da essi derivati, legate all'ordinanza del Sindaco Marino". Nessuna traccia di arsenico, dunque, e nessuna contaminazione che si rifaccia in qualche modo al divieto disposto da tale ordinanza per l'utilizzo ai fini del consumo umano di quest'acqua.

Un controllo, questo, effettuato su campioni di latte dai laboratori dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana e disposto in via cautelativa a seguito della riunione del Coordinamento dei Servizi Veterinari tenutasi pochi giorni fa. Un dato che rasserena solo in parte un'opinione pubblica ancora confusa e incerta sulle vicissitudini legate all'emergenza dell'acqua inquinata che nelle ultime settimane ha coinvolto tutto il quadrante nord-ovest della città, tra accese critiche e aspre polemiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua inquinata? Latte e formaggi ok: "Non ci sono ripercussioni"

RomaToday è in caricamento