Monte Mario Monte Mario

Acqua inquinata, Marino: "Si è voluto artificialmente costruire uno scandalo"

Il Sindaco ai microfoni di Radio radio, "L'ordinanza riguarda solo 500 famiglie e non le zone di Labaro, Giustiniana e Primavalle". Intanto il Municipio XIV approva una mozione di urgenza

"Uno scandalo artificialmente costruito". Così il Sindaco di Roma Ignazio Marino ha commentato ai microfoni di Radio radio la questione dell'acqua inquinata e l'emergenza che ne è conseguita dopo la diffusione di alcune erronee informazioni circa le zone interessate. Molti organi di stampa, infatti, parlando della contaminazione di arsenico dell'acqua nella zona generica di Roma nord, vi hanno compreso anche alcune aree (come ad esempio quella di Labaro, Giustiniana o Primavalle) in realtà estranee alla cosa, procurando così stati d'ansia e allarmismo da parte dei cittadini.

Ma anche per i quartieri realmente interessati (solo le zone di Santa Maria Galeria e Tragliata), la situazione era già nota da tempo: "L'Arsial, la società che distribuisce l'acqua in queste zone, nell'inviare le bollette aveva già scritto 'acqua non potabile'” continua il Sindaco, che ha tenuto a ribadire che l'ordinanza emanata la scorsa settimana per vietare l'uso dell'acqua in quei quartieri “riguarda in realtà soltanto 500 famiglie con acqua con presenza di arsenico superiore a quello che l'Ue ritiene essere prudente per uso umano".

Restano però da chiarire alcuni punti, come ad esempio riportare in ogni caso alla normalità la situazione per quelle famiglie che (seppure da anni) vivono comunque in una situazione disagiata, o il perchè un'ordinanza firmata nei giorni precedenti sia stata in realtà trasmessa tardivamente agli organi amministrativi del Municipio XIV, direttamente interessati. Di questi e altri aspetti si è discusso oggi in aula in sede di consiglio, dove il Municipio ha approvato una mozione di urgenza che impegna il Presidente Valerio Barletta e la sua giunta a fare chiarezza su tutti gli aspetti della vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua inquinata, Marino: "Si è voluto artificialmente costruire uno scandalo"

RomaToday è in caricamento