rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
MonteMario Monte Mario

Monte Ciocci, "Destra incapace anche di fare opposizione"

Il Capogruppo PD del Municipio XIV Julian Colabello risponde alle dichiarazioni dei Consiglieri PDL Stefano Oddo e Simona Peri. "Erano presenti alle sedute e alla votazione si sono anche astenuti": è polemica

I ritardi della realizzazione del Parco Comunale di Monte Ciocci e le difficoltà di sviluppo dell’area sono imputabili all’incapacità amministrativa delle destre e in particolare a quella del già Consigliere comunale Federico Guidi, oggi retrocesso a coordinatore del PDL Balduina”. Ci va giù duro il Capogruppo PD del Municipio XIV Julian Colabello in riferimento alle recenti polemiche del PDL Balduina sulla questione Monte Ciocci. "Sono ormai tre mesi che l’amministrazione municipale e comunale della nuova gestione di centrosinistra lavora alacremente per tutelare e sviluppare l’area, se i consiglieri municipali, comunali e altri personaggi del PDL avessero comunicato tra loro prima di far scrivere articoli e dare luogo a improbabili (e non rintracciabili) volantinaggi, saprebbero che sulla questione vi sono state già diverse sedute delle Commissioni Municipali Ambiente, Urbanistica e Lavori Pubblici, nonché un Consiglio Municipale apposito in cui la maggioranza e una parte della minoranza, ma senza l’appoggio del PDL che si è astenuto, ha approvato una mozione in cui afferma in modo chiaro e semplice che il Municipio XIV è contrario ad ogni opera edificatoria da realizzarsi sull’area in questione, ritenendo la stessa parte integrante della riserva naturale di Monte Mario”.

Niente mezzi termini, dunque, per una risposta secca e decisa a una questione che proprio in questo periodo sta facendo parlare molto di sè. E la polemica incalza nei confronti dei Consiglieri PDL Stefano Oddo e Simona Peri in merito alle loro recenti dichiarazioni: "Forse erano persi nei loro pensieri, o forse erano occupati a consolare Guidi per la sua recente sconfitta elettorale - continua il Capogruppo del PD - eppure risultano da verbale presenti durante quelle Commissioni e quel Consiglio. Se quindi hanno bisogno di fare chiarezza sulla questione, comincino a fare opposizione seriamente, rimanendo perlomeno concentrati durante i Consigli e le Commissioni". Per quanto riguarda la battaglia per il Parco e la sua tutela come spazio verde, proprio in questi giorni si sta promuovendo una campagna sul tema e proprio perchè non si tratta di una battaglia meramente ideologica ma nell'interesse di tutti i cittadini, "inviteremo anche le opposizioni a partecipare, sempre qualora ritengano di voler tornare a fare politica e non chiacchiere da cortile - conclude e punzecchia Colabello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Ciocci, "Destra incapace anche di fare opposizione"

RomaToday è in caricamento