rotate-mobile
MonteMario Monte Mario

Monte Ciocci: botta e risposta in Municipio tra Oddo e Colabello

In ballo c'è la costruzione di un parcheggio e di un centro sportivo all'interno dell'area. Oddo (PDL) in difesa del verde pubblico, ma Colabello (PD) ricorda: "Ritardi anche colpa della destra". E poi c'è il verbale della discordia: "In Consiglio si sono astenuti", la risposta: "Abbiamo aspettato il confronto con i cittadini"

Che la cementificazione all'interno dell'area del Parco di Monte Ciocci sia una eventualità che il Municipio XIV scongiuri a tutela e salvaguardia del verde pubblico, è cosa ormai accertata. Quella che invece continua a far discutere è la diatriba a riguardo tra maggioranza e opposizione, in particolare tra i consiglieri Julian Colabello (PD) e Stefano Oddo (PDL). Tutto è cominciato quando dalla Regione Lazio ha iniziato a giungere la notizia della possibile modifica del Piano d'assetto dell'area di Monte Ciocci e il capogruppo del PDL insieme al consigliere Simona Peri si sono subito schierati a difesa del parco, dichiarando la propria disponibilità a mobilitarsi territorialmente "per tutelare il verde cittadino appena realizzato e già sotto attacco da chi preferisce dare ascolto ad interessi privati piuttosto che a quelli della collettività".

Successivamente Colabello ha ricordato che i ritardi nella realizzazione del parco e le difficoltà di sviluppo dell'area in questione "sono prima di tutto il frutto dell'incapacità amministrative delle destre", rimproverando poi i due colleghi consiglieri di "essere stati poco attenti", perchè anche loro presenti nelle numerose sedute di Commissioni Municipali in cui si è affrontato il tema, "nonchè un Consiglio apposito in cui la maggioranza e una parte della minoranza, ma senza l’appoggio del PDL che si è astenuto, ha approvato una mozione in cui afferma in modo chiaro e semplice che il Municipio XIV è contrario ad ogni opera edificatoria da realizzarsi sull’area in questione". 

Ma l'accusa dell'astensione, scatena la risposta di Oddo: "Ci fu una commissione in cui noi del Pdl ci astenemmo ma perché lo stesso giorno dovevamo incontrare il Comitato di Monte Ciocci, visto che per un argomento così delicato volevamo ascoltare chi vive il parco tutti i giorni. La settimana dopo in Consiglio votammo no alla costruzioni del centro sportivo e dei parcheggi all'interno del parco e fu anche approvato un emendamento da me presentato". Inoltre, il consigliere Pdl fa notare che il verbale di quel Consiglio è ancora in fase di lavorazione, quindi sostanzialmente "si parla di una cosa che non c'è". Ma ecco la risposta di Colabello: "Il verbale arriverà e presto sarà approvato, come da prassi" e infine conclude: "Se di chiarezza si vuole parlare, che si specifichi che si sono inizialmente astenuti e poi successivamente convinti dal confronto con i cittadini". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Ciocci: botta e risposta in Municipio tra Oddo e Colabello

RomaToday è in caricamento