MonteMarioToday

Manutenzione piste ciclabili, la segnalazione: “Municipio XIV assente dal bando”

Errani, esponente di Sinistra Italiana nel Quattordicesimo: "Manca il Parco Lineare, ennesima presa in giro". L'assessora Pulieri: "L’opera è già presa in consegna dal Dipartimento Tutela ambientale, quell’elenco non è stato semplicemente aggiornato"

Il tratto del Parco lineare Gemelli-Balduina

"Il Municipio XIV assente dal bando di gara per manutenzione delle piste ciclabili. Uno smacco, visto che abbiamo il parco lineare Monte Ciocci-Monte Mario, il più importante della città”. Queste le parole di Ivan Errani, ex assessore locale all’Ambiente ed esponente di Sinistra Italiana del Quattordicesimo. Errani, a supporto delle sue parole, ha mostrato quanto pubblicato sul sito del Mepa, il Mercato elettronico della Pubblica amministrazione, dove sono inseriti sia i servizi che i bandi. Uno di questi, appunto, riguardava le ciclabili: data di presentazione delle domande il 3 agosto, termine ultimo il 18 dello stesso mese.  Dove, a quanto pare, sono presenti tutti i Municipi, tranne quello guidato da Alfredo Campagna.

"Ennesima presa in giro"

“Sono stati completati da poco i lavori di ripristino del manto del Parco Lineare – ha spiegato Errani – e ce ne rallegriamo tutti. Ma perché, allora, non inserirlo nel bando di gara per la manutenzione delle piste ciclabili? Pubblicato ieri 3 agosto sul Mepa, il bando non prevede l'inserimento dell'opera nella gara per la manutenzione, del Municipio XIV. Ennesima presa in giro – ha proseguito – così si vanifica il lavoro fatto. La si manterrà con insufficienti interventi sporadici e d'emergenza senza organicità. Dicono tanto, i Cinque Stelle, di voler tutelare al meglio la pista ma non ci destinano manco un euro. Ancora una presa in giro, ancora una balla. Come quella del passaggio dell'opera al Comune, ancora in alto mare”. Errani ha inoltre evidenziato: “L’assemblea capitolina ha bocciato una proposta di Fassina per inserimento di risorse a favore della ciclabile, poiché questa sarebbe stata inserita nel bando”.

La risposta dell'assessora all'Ambiente

Sulla vicenda è intervenuta anche l’assessora locale al Verde e alla Mobilità, Valeria Pulieri, che a RomaToday ha risposto alle parole di Errani: “L’opera è già presa in consegna dal Dipartimento Tutela ambientale, quell’elenco non è stato semplicemente aggiornato. Mi fa piacere che ci sia tutta questa solerzia e precisione, ora che la nuova Amministrazione ha dovuto spendere un anno di lavoro per risanare il garbuglio che era stato fatto”. Pulieri, infine, ha precisato: “Essendo in carico al Dipartimento la cura del verde, è affidata al Som, i Servizi operativi municipali. Mentre l’appalto del Dipartimento ambiente prevede lo sfalcio di 1,20 metri ai bordi della pista”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento