menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il liceo Gassman è 'plastic free' e salutare: via plastica, bibite gassate e cibi ipercalorici

Il liceo di Primavalle fa investimento su ambiente e futuro, la cerimonia della borraccia apre l'anno scolastico. La preside: "Sensibiliziamo su tutela ambiente"

Prima campanella all'insegna della tutela dell'Ambiente al liceo Vittorio Gassman di Primavalle. 

Il liceo Vittorio Gassman è plastic free

Attraverso una delibera la scuola ha aderito alla campagna #plasticfree lanciata dal Ministro Costa e, con l’inizio del nuovo anno scolastico, ha distribuito gratuitamente a tutti gli studenti ed al personale borracce in alluminio. 

Ingente e lungimirante l'investimento sull’ambiente e sul futuro: con bandi di gara elaborati ad hoc sono stati eliminati dai distributori bottiglie di plastica, bevande gassate e cibi ipercalorici sostituendoli con frutta fresca, secca e cibi freschi.

La preside del Gassman: "Sensibilizziamo su tutela ambiente"

“Il Gassman - ha dichiarato la prof.ssa Daniela Nappa, Dirigente dell’Istituto - non è nuovo ad iniziative che vanno in questa direzione. Già in passato abbiamo intrapreso e sostenuto attività di varia natura a sostegno del risparmio energetico e della tutela di ambiente e territorio. Ad esempio partecipiamo ogni anno alla campagna M’illumino di meno, lanciata nel 2005 da Caterpillar - Rai Radio2.  Oggi, più che mai investiamo costantemente le nostre energie nella sensibilizzazione degli studenti sulle problematiche ambientali”.

Sulla scia delle iniziative già prese e cogliendo in pieno l’invito del Ministro Fioramonti, la scuola ha dedicato ampi spazi di informazione, riflessione e dibattito tra gli studenti sul tema dei cambiamenti climatici in occasione della settimana sul clima WeekForFuture.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento