rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
MonteMario Torrevecchia / Via Mattia Battistini, 464

Alzheimer, parlare con gli occhi e il cuore: un libro firmato dalla consigliera a Cinque Stelle

Rita Angelini, esponente del M5S nel Municipio XIV, ha scritto insieme al giornalista, Mario Masi,'Io ci sono. Alzheimer senza paura': "La vergogna svanisce di fronte alla condivisione"

Consigliera del M5S nel Municipio XIV, presidente della commissione Politiche sociali e anche autrice del libro – insieme al giornalista, Mario Masi“Io ci sono. Alzheimer senza paura” (Aracne editore). Rita Angelini, operatrice sanitaria certificata Cemi (Centro di Medicina dell’Invecchiamento) al policlinico Agostino Gemelli, ha concluso questa esperienza con un’idea: “E’ necessario superare il desiderio di nascondersi. La malattia non è accettata dalla società. Ma fa parte di noi, come lo è la vecchiaia”.

Il manuale è stato strutturato per tentare di aiutare a comprendere i bisogni dei malati e delle persone che si trovano intorno a loro, in modo da non lasciarli impreparati. Soprattutto nell’affrontare i vari aspetti della patologia. 

Uscendo dall’isolamento e creando legami con altre persone che vivono la stessa situazione possiamo scoprire quante persone provano le nostre stesse emozioni – hanno spiegato Angelini e Masi – la vergogna svanisce di fronte alla condivisione, lasciando il posto all’autostima e all’amore. Queste pagine – hanno sottolineato – vogliono essere un piccolo contributo utile a rimettere tutti i pezzi del puzzle al loro posto, cercare di ricomporre un identità per andare avanti, riuscire a comprendere meglio i bisogni dei nostri cari e capire come comportarsi durante la giornata. Impariamo a parlare con gli occhi, con le mani e con il cuore in modo che quel peso sulle spalle diventi un po’ più leggero”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alzheimer, parlare con gli occhi e il cuore: un libro firmato dalla consigliera a Cinque Stelle

RomaToday è in caricamento