rotate-mobile
MonteMario Torrevecchia / Via Mattia Battistini

INTERVISTA | Ileana Argentin candidata alle primarie del XIV: "Sociale, accessibilità e ambiente sono le priorità"

L'ex deputata tra gli sfidanti alle primarie del Roma Monte Mario: "Metto a disposizione le mie conoscenze amministrative e la mia esperienza"

“Vivo da sempre in questo territorio, ci sono nata e lo amo profondamente” - così Ileana Argentin spiega la sua discesa in campo per le primarie del centrosinistra in Municipio XIV. Politica di lungo corso: prima consigliera comunale e membro dello staff dell’ex sindaco Rutelli, poi delegata di Veltroni alle Politiche per la Disabilità e Salute Mentale. Ex deputata del Pd, prima firmataria della legge ‘Dopo di noi’. Da sempre saldamente impegnata sui temi legati a disabilità e accessibilità. Ora vuole la presidenza del Municipio XIV. Per spazio alla sua candidatura Alessio Cecera, ex assessore e attuale consigliere Pd del Roma Monte Mario, ha fatto “un passo di lato”, come pure la candidata di Liberare Roma, Carmen Iovine, anch’essa ritirata dalla corsa. 

“Ho accettato non solo perché donna ma per mettere a disposizione le mie conoscenze amministrative e la mia esperienza. Questo è il vero motivo” - spiega Argentin rospondendo alla domanda se le scelte del Pd di Roma, alla rincorsa delle “quote rosa”, avessero prodotto candidature “calate dall’alto” o poco “di territorio”. 

“Ho deciso di candidarmi - sottolinea Argentin - per il desiderio di immergermi in mezzo alla gente attraversando il popolo come una di loro per ascoltarlo e scegliere con loro le soluzioni della  vita quotidiana”. 

Un territorio vasto ed eterogeneo quello del Municipio XIV: da Balduina, nel cuore di Roma, a Tragliatella, ultimo lembo della città. Ma quali le priorità che il prossimo minisindaco dovrà affrontare? “Eliminare le liste d'attesa nei servizi sociali rivolte ad anziani e disabili, incrementare la viabilità sostenibile con mezzi ecologici per raggiungere le vicine metro e stazioni dei treni, rispetto maggiore dell'ambiente essendo il XIV uno dei polmoni verdi della città”. Non c’è spazio per la funivia Battistini-Casalotti: “E’ follia”

Ma Ileana Argentin, in caso vincesse le primarie e arrivasse al ballottaggio contro il candidato, ancora ignoto, del centrodestra. Si accorderebbe con il M5s creando una eventuale Giunta giallorossa? “Per il bene dei cittadini forse si, ma con molta fatica. Comunque senza nessun compromesso o forma di mediazione basata solo sulla ricerca del consenso”. 

Perchè, eventualmente meglio, una donna presidente? “E perché dovrebbe essere un uomo? Le capacità fanno la differenza - sottolinea Argentin - non il genere”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INTERVISTA | Ileana Argentin candidata alle primarie del XIV: "Sociale, accessibilità e ambiente sono le priorità"

RomaToday è in caricamento