menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parco del Pineto ritrova la sua area giochi: sei anni fa scivoli e altalene dati alle fiamme

Nuova area ludica sul versante di Pineta Sacchetti, Raggi: "Un'immagine bellissima". Volpi (M5s): "E' segnale di rinascita". Dialogo con Roma Natura per recinzione, intanto al via il progetto per la riforestazione da oltre 500 alberi

Il Parco del Pineto ritrova la sua area giochi. Nel versante Pineta Sacchetti del polmone verde che si estende tra i Municipi XIII e XIV, sono state installate le nuove attrezzature ludiche: scivoli, altalene, tappetini anti urto e un tappeto numerato per giocare a ‘Campana’. Posizionate anche le nuove panchine, mentre intorno sono stati piantati alcuni alberi “che - ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi - formeranno una corona intorno all’area giochi per ombreggiare d’estate e riqualificare l’area”. In particolare si tratta di venti tra sughere e lecci. 

La nuova area giochi del Parco del Pineto

Il Comune è poi in contatto con Roma Natura per l’installazione della recinzione di tutto il parco, “un lavoro importante e non banale, visto che il Pineto - ha ricordato Raggi - si estende fino alla Balduina”. Interlocuzione anche con la Prefettura e le forze dell’ordine “per aumentare i controlli e la sorveglianza, sia diurna che notturna”. 
 
Si perchè sei anni fa è stato proprio un atto vandalico a distruggere l’area ludica del Parco del Pineto: scivolo carbonizzato, altalene e altri giochi significamente colpiti e danneggiati con il fuoco a percorrere in parte anche l'area verde intorno. “Questa nuova area rappresenta un segnale importante di rinascita” - ha commentato il consigliere del M5s in Municipio XIV, Alessandro Volpi. “I cittadini più piccoli del nostro territorio hanno da oggi un'area sicura in più dove poter liberamente giocare”. 
 
Tante le contraddizioni all’interno del Parco del Pineto, con la situazione degli insediamenti abusivi e delle favelas nei meandri più nascosti mai risolta. In tanti denunciano condizioni di insicurezza e degrado, condizioni ambientali e soprattutto di vita inaccettabili per chi occupa le tendepoli. Intorno un quartiere e un’ampia squadra di volontari che cercano di risollevarne le sorti. 

Parco del Pineto: un progetto per la riforestazione

Il mese scorso proprio nel Parco del Pineto sono partite le prime di oltre 500 piantumazioni previste nell’ambito della campagna Inspiring World 2019 che vede la collaborazione del Comitato Parchi per Kyoto e la C&A Foundation. 
 
Un progetto che ha l’obiettivo di riforestare una vasta area compresa tra i quartieri Aurelio e Trionfale apportando benefici in termini di contrasto ai cambiamenti climatici, accrescendo la biodiversità locale e migliorando la qualità degli habitat, grazie alla scelta di specie autoctone: al Pineto lecci, querce, farnie e carrubo, cespugli tipici della macchia mediterranea ed erbe aromatiche. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento