MonteMarioToday

Via Alessandro VII: Padre e figlio rapinano un negozio d'informatica, fermati

Ieri mattina un padre e un figlio hanno rapinato un negozio di informatica, minacciando con i coltelli il titolare. Subito dopo si sono dati alla fuga ma sono stati rintracciati dalla polizia

Probabilmente voleva tramandare il mestiere al figlio 15enne, ma B.L. non si è rivelato un buon maestro. L'uomo, 37enne di origine campana, ieri, intorno a mezzogiorno, è entrato insieme al figlio in un negozio d'informatica di via Alessandro VII. Entrambi con i volti travisati da passamontagna ed armati di coltelli, hanno costretto il titolare a consegnare loro l'orologio ed il denaro contante in suo possesso.

Ritenendo esiguo il bottino, i due rapinatori hanno minacciato ulteriormente l'uomo puntando i coltelli, intimando la consegna di altro contante.
Di fronte alla risposta negativa, hanno obbligato il commerciante ad entrare in bagno, dove lo hanno rinchiuso dicendogli di non uscirne per nessun motivo. Hanno poi aperto un espositore sottraendo 2 notebook e il cellulare dell'uomo.

Padre e figlio sono poi scappati a bordo di un'auto di colore blu. L'allarme è stato dato da un cliente che, al momento di entrare nel negozio ha visto la scena della fuga e ha chiamato il 113. Dalla sala Operativa della Questura sono stati inviati sul posto gli agenti del Commissariato Primavalle, che hanno iniziato immediatamente le ricerche.

Preciso il ricordo della vittima che ha aiutato gli agenti ad individuare, in una zona vicina, l'auto dei malviventi. Poco distante dal veicolo sono stati rintracciati anche i due rapinatori, con addosso refurtiva e passamontagna. Il padre è stato arrestato per rapina aggravata, possesso ingiustificato di arma bianca e sequestro di persona, mentre il figlio minore è stato denunciato in stato di libertà per gli stessi reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento