MonteMarioToday

Municipio XIV: “Con il dialogo si ottengono risultati migliori e si risparmia"

Funari-Errani: "Politica degli sgomberi fallimentare, è l’ora della riqualificazione urbana”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

In una nota congiunta, Barbara Funari, Assessore alle politiche sociali e servizi alla persona del XIV Municipio e Ivan Errani, Vice Presidente, spiegano come si è proceduto all'allontanamento volontario degli abitanti delle baracche di Via Mattia Battistini, nel canneto sottostante la scuola Sacchetto.

"Lo sgombero è una pratica provvisoria e costosa e non risolve il problema. Conosciamo l'entità e la diffusione degli accampamenti abusivi anche grazie al lavoro del N.A.E. (Nucleo Assistenza Emarginati) e stiamo lavorando per unire accoglienza a sicurezza, attraverso una stretta collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Sociali di Roma Capitale" spiega l'Assessore Funari, "A Via Mattia Battistini era presente una situazione complicata per la cittadinanza, una presenza che ha gettato in allarme genitori e ragazzi, ma che abbiamo affrontato con le armi del dialogo e della fermezza: con l'ausilio di interpreti e mediatori culturali volontari, si sono convinti gli abitanti abusivi delle baracche ad allontanarsi spontaneamente verso idonee strutture di accoglienza. Ad oggi, 21 ottobre 2013, nessun accampamento abusivo, quindi, è presente nel canneto sottostante la scuola Sacchetto".

"E' il successo di una nuova politica, seria e concreta" commenta Errani, "Per anni ci hanno fatto credere che l'unica soluzione fosse agire con la forza per ristabilire un ordine in realtà fasullo. Spendevamo migliaia di euro per bonificare aree e allontanare con la forza nuclei familiari indigenti che poi si trasferivano a poche decine di metri dal primo accampamento. I cittadini sono stati illusi da una destra forte con i deboli e debole con i forti che militarizzare il territorio servisse a qualcosa, invece abbiamo solo visto l'inefficacia di una propaganda a uso e consumo di stereotipi razzisti e xenofobi". Continua Errani, "Con l'Assessore Funari stiamo lavorando a progetti di riqualificazione delle aree abbandonate soggette all'occupazione abusiva: se è vero che una baracca deturpa l'ambiente e il paesaggio, altrettanto lo deturpano l'abbandono e l'inciviltà".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento