Domenica, 19 Settembre 2021
MonteMario Monte Mario / Via Bernardo Barbiellini Amidei

Fratelli d'Italia: minacce e vandalismo nella sede di Pineta Sacchetti

Apparsa ieri una scritta minacciosa accompagnata da falce e martello sulla saracinesca del Circolo di via Amidei. Iadicicco: "la buona politica dà fastidio", Accorinti: "Sappiamo chi è stato"

"Tutti appesi". E' questa la minaccia accompagnata dal simbolo di una falce e un martello che dopo la notte del 1 luglio è apparsa sulla saracinesca del Circolo di Fratelli d'Italia di Via Barbiellini Amidei 19, in zona Pineta Sacchetti. "Evidentemente la presenza quotidiana dei militanti di FdI e la buona politica territoriale del Circolo danno fastidio a qualche nostalgico comunista che tenta invano di intimidirci", ha commentato Federico Iadicicco, il dirigente romano di FDI che per primo ha denunciato l'atto vandalico che è andato a colpire, non a caso, proprio il centro nevralgico dell'attività del partito sul territorio del XIV e XIII Municipio.

"Sappiamo chi è stato - ha commentato invece il Consigliere Municipale FDI Fulvio Accorinti - si tratta degli amichetti di questa nuova Sinistra romana, li conosciamo come i responsabili di altri imbrattamenti nelle ultime settimane a danno di altre sedi del territorio. Ora cominceremo a fare i conti". E proprio Accorinti, insieme ad Andrea Saponaro (Consigliere FDI del XIII) e altri militanti e cittadini, si sono ritrovati nella giornata di ieri per alcune iniziative pacifiche nelle zone di Boccea, largo Millesimo e Balduina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia: minacce e vandalismo nella sede di Pineta Sacchetti

RomaToday è in caricamento