rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
MonteMario Monte Mario / Via Trionfale, 7400

Forte Trionfale, Pd all'attacco: "M5S confuso. Così il municipio XIV rischia di perderlo"

La consigliera Portaro sul recupero della caserma Ulivelli: "La maggioranza a 5 Stelle non ha espresso un parere. Il bene deve essere al servizio della collettività". L'argomento sarà discusso dal parlamentino di via Battistini: appuntamento il 24 gennaio

Un Consiglio ad hoc, in programma il 24 gennaio. E una preoccupazione: “Il Municipio XIV rischia di perdere un bene importante come il Forte Trionfale”. A parlare è Stefania Portaro, consigliera del Partito democratico che siede sui banchi dell’opposizione nel parlamentino di via Battistini. “Il recupero della caserma Ulivelli – ha spiegato – deve prevedere il suo riutilizzo, al servizio della collettività”.

Il nodo cruciale, per Portaro, ha riguardato l’atteggiamento del M5S: ”La maggioranza a 5 Stelle si è rifiutata di esprimere parere in proposito, rispondendo in maniera confusa e poco chiara alla richiesta del capogruppo Pd, Valerio Barletta, di inviare all'esecutivo un atto di indirizzo che respingesse le proposte, finché non fossero arrivate corredate della documentazione mancante. Il punto principale – ha insistito – è che la giunta capitolina sembra essere completamente assente, lasciando nelle mani dei Dipartimenti decisioni che riguardano il nostro territorio”.

Tra l’altro, Portaro ha ricordato che nel dicembre scorso “si è tenuto un incontro tra alcuni rappresentanti del Dipartimento Urbanistica di Roma Capitale e del ministero della Difesa, al quale non è stato invitato a partecipare alcun rappresentante politico eletto nelle istituzioni”. Per questo la consigliera democrat ha ribadito: “Vogliamo un confronto e una presa di posizione da parte del Consiglio del Municipio XIV per il riutilizzo al servizio della collettività di un bene straordinario, presente nel territorio”.

La vicenda, ha ricordato Portaro, è partita dalla firma del protocollo di intesa “del 7 agosto 2014, tra ministero della Difesa, Roma Capitale e Agenzia del Demanio per il recupero e il riutilizzo di alcune infrastrutture dismesse dal Ministero, perché non più strumentali per le sue attività. La caserma Ulivelli, più conosciuta come Forte Trionfale, rientra tra queste”. Da qui i recenti passaggi portati avanti dall'attuale Amministrazione municipale. Non a caso, il 15 dicembre scorso, “ha portato in discussione, nella Commissione municipale congiunta Urbanistica/Bilancio, alcune proposte sul Piano di Recupero”.

"Le tre proposte, presentate come alternative all'unico atto di indirizzo attualmente valido, la delibera  27/2015 dell' Assemblea Capitolina, erano prive di quadro economico e relazione introduttiva – ha concluso Portaro – ma, cosa ancor più grave, in alcuni punti si discostavano in maniera significativa dall'indirizzo politico approvato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte Trionfale, Pd all'attacco: "M5S confuso. Così il municipio XIV rischia di perderlo"

RomaToday è in caricamento