Martedì, 16 Luglio 2024
Giubileo in bici

Il sogno di Roma nord, una ciclabile tra Monte Mario e La Giustiniana

La pista immaginata come tracciato per i pellegrini che arriveranno in città per il Giubileo 2025 e come alternativa all'utilizzo dell'auto o dei treni della Roma-Viterbo

Da Monte Mario a La Giustiniana in bici. È questo il sogno di Roma nord in vista del prossimo Giubileo. Un tracciato immaginato dalla stazione San Filippo Neri al cuore della Cassia costeggiando la Trionfale e la ferrovia Fl3 Roma-Viterbo. Tra le tappe intermedie il Parco agricolo di Casal del Marmo che al suo interno racchiude bellezze naturali ed archeologiche, Ottavia e il parco gestito da Roma Natura, detto Fosso degli Ebrei. 

La pista ciclabile tra Monte Mario e La Giustiniana

Un percorso alternativo all’utilizzo dell’auto e del treno. “Il quadrante nord ovest di Roma da Giustiniana a Ottavia verso Monte Mario, a causa di uno sviluppo urbanistico non bilanciato con le infrastrutture viarie, è soggetto a frequenti blocchi della mobilità veicolare e incidenti stradali a volte mortali, con la conseguenza che la vivibilità dei quartieri di Ottavia e Palmarola è sempre più compromessa”. Oltretutto “la linea tra Bracciano e San Pietro non sembra sufficiente a servire il gran numero di studenti e personale che da Bracciano, Anguillara, Cesano, La Storta, Giustiniana, Ottavia raggiunge quotidianamente le scuole e gli ospedali di Monte Mario”, si legge nell’interrogazione che la consigliera regionale Alessandra Zeppieri (Polo Progressista) ha presentato per sollecitare la Pisana affinchè lavori alla realizzazione dell’opera. Una pista ciclopedonale richiesta pure dai municipi XIV e XV, che sarebbero attraversati dall’opera. Anche in Comune ci si muove. 

D’altronde quella pista ciclabile, i cui tracciati sono in parte già realizzati, è stata più volte reclamata anche nel pieno della pandemia quando il Campidoglio guidato dalla sindaca Virginia Raggi puntava sulle ciclabili transitorie

Una ciclabile per il Giubileo

“Abbiamo l’urgente necessità di una via ciclabile che arrivi fino ad Ottavia-La Giustiniana, proseguendo quella già esistente che da Valle Aurelia giunge fino a Monte Mario. In questo modo si potrebbe arrivare dalla stazione di Monte Mario fino alla Giustiniana. La ciclabile permetterebbe a circa 500.000 persone di non sovraccaricare i mezzi pubblici”, scrivevano i cittadini in una petizione indirizzata al Campidoglio. Oltre 1500 le firme raccolte. Sono passati più di tre anni ma il tracciato è rimasto solo un’idea. Un sogno per chi spera di vederlo realizzato per l’Anno Santo quando gran parte dei pellegrini passeranno dalla Trionfale dunque quella pista ciclopedonale “merita l'attenzione e la lungimiranza di un'amministrazione che voglia aderire alle esigenze”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sogno di Roma nord, una ciclabile tra Monte Mario e La Giustiniana
RomaToday è in caricamento