MonteMarioToday

Emergenza Casa nel XIV municipio, Unione Inquilini incontra il presidente Campagna

Lo streaming non c'è stato. Alla fine tutti soddisfatti. Ragucci-Rizzo: "Ora ci aspettiamo l'adozione di passi concreti". Il minisindaco: "Stiamo valutando strumenti già esistenti"

Il presidente Alfredo Campagna

Lo streaming non c’è stato. E il ritardo per l’appuntamento fissato è ormai un ricordo, perché il risultato finale è stato soddisfacente. Come anticipato da Roma Today, ieri 18 novembre l’Unione inquilini ha incontrato il presidente del Municipio XIV, Alfredo Campagna e l’assessore locale alle Politiche abitative, Andrea Maggi

Il filo conduttore del confronto, che è durato oltre un’ora, è stato quello di una reciproca apertura al dialogo e di un sincero riguardo verso gli argomenti discussi” hanno commentato Renato Rizzo e Fabrizio Ragucci (segreteria romana del sindacato) “abbiamo anche ribadito la centralità del problema della mancata assegnazione della delega alla casa, chiedendo al presidente di riportare al sindaco i motivi (urgenti e di buon senso) della nostra richiesta. Noi faremo il possibile per garantire al Municipio un apporto di idee credibile e compiuto (nei prossimi giorni contiamo di fargli pervenire un dettagliato contributo scritto). Da parte municipale – hanno riferito – ci aspettiamo ora l’adozione di passi concreti, per dare corpo agli impegni presi e alla disponibilità dimostrata nel corso di questo primo incontro.

Sul tavolo, come ricordato da questo giornale, si è parlato del contratto di quartiere. E non solo.  Così il minisindaco Campagna: “In termini di azioni intraprese –  monitoraggio dell'esigenza abitativa e delle disponibilità patrimoniali di Roma Capitale e degli altri soggetti istituzionali e non, coinvolti nella 'questione abitativa' – stiamo valutando gli strumenti già esistenti quali l’Assistenza alloggiativa temporanea, il Buono casa, il Contributo all'affitto, per contrastare il disagio abitativo e ottimizzare le risorse economiche a disposizione”.

La giunta municipale – ha proseguito – ha accolto con favore la disponibilità dell'Unione inquilini a collaborare, mettendo a disposizione dei cittadini la loro l'esperienza e competenza. Questo primo incontro si è concluso con l'impegno, nel rispetto dei propri ruoli, a un proficuo confronto nell'interesse dei cittadini”.

L’assessore Maggi, da par sua, ha evidenziato: “Sul contratto di quartiere Primavalle – Torrevecchia abbiamo avviato contatti sia con l'Ater che con il Dipartimento Politiche delle periferie per  verificare la possibilità di portare a compimento le opere, previste nel Contratto risalente al 2007 e non ancora eseguite”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento