rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Edilizia scolastica / Selva Candida / Via Santi Audiface ed Abacuc

Un nuovo campo polivalente per gli alunni di Selva Candida

Nel bilancio di previsione approvato dall'Assemblea Capitolina il sì ai fondi per la realizzazione della struttura nel plesso Santi Audiface e Abacuc

Gli alunni di Selva Candida potranno presto godere di un campo polivalente. L’Assemblea Capitolina, nell’ambito dell’approvazione del Bilancio di previsione 2023-2025, ha votato favorevolmente l’ordine del giorno presentato dal consigliere di FdI, Stefano Erbaggi. Il documento chiede lo stanziamento delle risorse necessarie a dotare il plesso Santi Audiface e Abacuc dell’Istituto Comprensivo Pablo Neruda di una struttura sportiva nuova e idonea allo svolgimento dell’attività fisica e ricreativa degli studenti. La necessità era emersa durante un sopralluogo con gli organi municipali nella scuola del XIV. 

Un nuovo campo per la scuola Santi Audiface e Abacuc

“La situazione dei plessi scolastici romani e delle aree ad essi attigue merita grande attenzione”, ha commentato Erbaggi. Per la scuola Santi Audiface e Abacuc previsto anche il rifacimento della recinzione, attualmente logora e danneggiata. 

Nel “pacchetto” degli ordini del giorno collegati al bilancio presentati dal consigliere, e approvati dall’Aula, anche l’installazione capillare di defibrillatori in tutte le scuole e nelle aree verdi più frequentate della città. Su Roma nord il rifacimento della via Braccianese bis (Municipio XV) e l’acquisizione delle strade di Arsial. “Temi legati alle infrastrutture capitoline che mettono in comunicazione i vari territori e che, proprio per questa ragione, necessitano di una maggiore attenzione e cura da parte del Comune di Roma La loro manutenzione ci permetterà di migliorare la viabilità e di favorire le attività produttive e commerciali della nostra Città e della Regione. È evidente – ha concluso il consigliere comunale – che l’approvazione di questi quattro documenti e la presa in carica di ciò che ne consegue da parte del Comune di Roma siano solo un punto di partenza. Vengo dal territorio e voglio lavorare tanto per riuscire a rispondere al territorio, ai cittadini e alle loro priorità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo campo polivalente per gli alunni di Selva Candida

RomaToday è in caricamento