rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
MonteMario Monte Mario / Via della Pineta Sacchetti, 78

"C'è sulla mappa": arte e immigrazione alla Casa del Parco

Sarà alla Biblioteca Casa del Parco di via Pineta Sacchetti fino al 26 novembre, la mostra itinerante a cura dell'artista palestinese Ayman Alladaa. Dalla fotografia al collage fino al graphic design, un viaggio alla scoperta del "luogo" come spazio umano

E' stata inaugurata ieri e sarà visitabile fino al 26 novembre. Si chiama "C'è sulla mappa" ed è la mostra itinerante dell'artista palestinese Ayman Alladaa in questi giorni allestita all'interno della Biblioteca Casa del Parco, in via Pineta Sacchetti. Il progetto è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, creatività e promozione artistica del Comune di Roma Capitale, assieme alle Biblioteche di Roma e e grazie al supporto finanziario della Fondazione AFAC (Arab Fund For Arts and Culture) di Beirut, Libano. Si tratta di un progetto di arte concettuale che utilizza un linguaggio visivo contemporaneo. Quattordici opere di racconti visivi, che spaziano dalla fotografia al collage fino al graphic design, tutte legate da un unico tema: il "luogo" inteso come spazio della nostalgia e della storia personale di ogni uomo.

"La nostalgia del luogo è in contatto costante con la realtà, specialmente per quei luoghi legati ad una memoria di appartenenza. Da questo concetto inizia il mio dialogo con il luogo. Per me, immigrato e lontano, il luogo fa parte del mio passato e del mio presente", racconta l'artista la cui ispirazione muove prima di tutto dal tema dell'emigrazione e della nostalgia della terra di origine. La mostra, in Italia fino al mese di maggio, continuerà a spostarsi nelle diverse sedi delle biblioteche capitoline. Per quanto riguarda la Casa del Parco all'interno del suggestivo Parco del Pineto, la sua installazione prende corpo all'interno dell'interessante offerta didattico-culturale in agenda per tutto il mese di novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"C'è sulla mappa": arte e immigrazione alla Casa del Parco

RomaToday è in caricamento