MonteMario Torrevecchia / Via Mattia Battistini

Baraccopoli abusiva a due passi dal Municipio XIV, dopo lo sgombero al via la bonifica

Gli 'ospiti' allontanati circa cinque mesi fa. L'area è di proprietà dell'Ater

La bonifica in atto oggi 8 febbraio

Habemus bonifica in via Mattia Battistini. Da ieri 7 febbraio sono cominciati gli interventi per ripulire l’area che era stata occupata da una baraccopoli abusiva. Il tutto era sorto a due passi dal Municipio XIV. Sulla zona già era stato effettuato lo sgombero a settembre: dopo cinque mesi, così, sono partiti i lavori di pulizia da parte di Ater, proprietaria dell’area. 

Il commento del minisindaco

Alfredo Campagna, minisindaco di Monte Mario, ha riferito a RomaToday: “Siamo soddisfatti dell’intervento. Dopo lo sgombero, da noi concluso, abbiamo attivato la Polizia locale per verificare chi fosse il proprietario dell’area. Dagli accertamenti è risultata essere Ater. Da quel momento abbiamo preso immediatamente contatti diretti con i responsabili del patrimonio dell'Ater, con i quali abbiamo concordato gli atti da compiere. Vorrei a riguardo sottolineare che questo risultato si è reso possibile anche grazie al contributo dei cittadini – ha precisato – che hanno supportato con determinazione l'Amministrazione nel sollecitare ad Ater l'intervento di bonifica dell’area”.

Punto di svolta

La storia, pertanto, è giunta a un punto di svolta. La vicenda, va ricordato, a settembre era finita sul tavolo della commissione Trasparenza, presieduta dal consigliere Pd, Julian Colabello. Il motivo? In sostanza, un gruppo di cittadini (cinquanta circa) aveva firmato un esposto per denunciare la situazione di degrado sorta a un tiro di schioppo dalla sede dell’Amministrazione a Cinque Stelle. Nell'occasione, l'esponente democrat aveva commentato: "Mi hanno segnalato che i cassonetti verrebbero utilizzati come bagno”.

Lo sgombero in via Mattia Battistini

Il Quattordicesimo, da par sua, ha proceduto per sgomberare la baraccopoli abusiva. Il passo successivo è stato quello di rimuovere materiali di risulta, legno, lamiere accatastati sul posto. Da qui i tempi burocratici per le operazioni del caso, che sono cominciate nelle scorse ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baraccopoli abusiva a due passi dal Municipio XIV, dopo lo sgombero al via la bonifica

RomaToday è in caricamento