MonteMarioToday

Balduina, abbattuta la quercia dove dimorò Gandhi: "Era malata"

Simbolo del quartiere, a pochi passi da lì il Mahatma soggiornò nel 1931. Ferri (FdI): "Perché è stata rimossa anche l'aiuola?". L'assessora: "Problema di viabilità, Servizio Giardini disposto alla ripiantumazione"

Come è adesso e come era prima la quercia (foto Facebook Federico Guidi)

In via Massimi, alla Balduina, l'abbattimento della quercia – un simbolo del quartiere, a pochi passi da lì soggiornò nel 1931 il Mahatma Gandhi – non era passato inosservato. Anzi, c'è chi si era domandato il perché della decisione. Quesito che oggi, 10 maggio, è stato posto dal consigliere di minoranza Mauro Ferri (Fratelli d'Italia). A rispondergli ci ha pensato Valeria Pulieri, assessora all'Ambiente di Monte Mario: l'albero era malato. Inoltre l'ufficio tecnico aveva rilevato delle problematiche relative alla viabilità. 

Il consigliere di FdI, in Aula, ha commentato: "Chi conosce la zona, sa bene che in quel punto il traffico è pressoché inesistente. Inoltre è stata rimossa anche l’aiuola. Stiamo parlando di una via molto bella del quartiere. Chi ha dato questo ordine? Tra l’altro, sarebbe opportuno ripristinare sia la quercia che l’aiuola, il verde è un tema caro a tutti".

Pulieri, nel suo intervento, ha fornito i dettagli del caso: "Gli abbattimenti sono effettuati dopo una verifica da parte del Servizio Giardini. Abbiamo delle relazioni in merito e l’albero risultava malato. C'erano sia una infestazione di cerambicidi, che sono coleotteri che scavano il tronco dall’interno – ha elencato –  sia delle gallerie prodotte internamente che hanno provocato un attacco fungino. Il tronco, bisogna ricordare, in precedenza era stato potato ed era monco. Capisco l’attaccamento dei cittadini alla quercia come simbolo ma da un punto di vista della viabilità, è stato valutato per motivi di sicurezza - lo slargo non è enorme - di tagliarla. Mi fa piacere, comunque, che ci sia questo interesse per il verde". Infine l'annuncio: "Abbiamo la disponibilità del Servizio Giardini di ripiantumare l’aiuola e, perché no, anche l’albero. O nello stesso punto o, se lì non fosse possibile, da un’altra parte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento