Giovedì, 5 Agosto 2021
Balduina Valle Aurelia / Via Proba Petronia

Proba Petronia: i volontari "si fanno in 4" e il Pianoro torna bello e pulito

"Amministrazioni assenti", ci pensano i cittadini. Giornata di decoro fai-da-te organizzata dal Comitato Balduina, Associazione So.R.Te., NoiXRoma e il gruppo Retake Balduina. "Che sia d'esempio"

Foto Francesca Termine (dalla pagina facebook Retake Roma Balduina)

Ancora decoro fai-da-te. Ancora un gruppo di cittadini volenterosi che dedicano tempo, entusiasmo ed energie per riqualificare gli spazi della propria città. Insomma, per il bene pubblico, che quindi è anche e soprattutto cosa di tutti. Questa volta i volontari si sono letteralmente fatti in quattro: tante sono infatti le realtà che sabato scorso si sono ritrovate nei pressi del Parco di Proba Petronia per una serie di piccoli grandi interventi di manutenzione e più in generale sottrarlo dalla profonda incuria di cui da tempo l'area soffre terribilmente. E' stata falciata l'erba e la vegetazione davvero alta e incolta in molti punti, ripuliti e sistemati alcuni arredi, ridipinti i giochi per bambini e riposizionata una rete divelta.

Assieme ai ragazzi del Comitato Balduina, si sono ritrovati così i volontari dell'Associazione So.R.Te. (Solidarietà Romana sul Territorio), NoiXRoma e il gruppo Retake Balduina per un evento che oltre alla sinergia delle 4 realtà ha potuto contare anche sul prezioso sostegno e intervento dell'AMA nonchè di molti cittadini. "Lo scopo era quello di riunire alcune delle migliori realtà dell’associazionismo al fine di ripulire il parco e restituirlo ai residenti, che nel tempo hanno assistito ad un suo lento declino - racconta Lorenzo, il giovane presidente del Comitato Balduina - L'auspicio è che questo intervento possa riaccendere l'attenzione dell'ente competente alla manutenzione del parco”.

Non solo realtà propriamente territoriali. "Agire per restituire a Roma ed ai suoi quartieri le proprie aree verdi è la lotta al degrado che portiamo avanti da anni. Siamo ben felici di aver contribuito attivamente per il quartiere Balduina, territorio dove So.R.Te. non aveva ancora portato il suo contributo. Speriamo che questo gesto possa essere d’esempio e, soprattutto, permetta a tutti i cittadini della zona di poter tornare a vivere nuovamente il quartiere” aggiunge invece Francesco, presidente della associazione Solidarietà Romana sul Territorio.

E nello spirito della più coinvolgente mobilitazione cittadina, l'evento ha visto la partecipazione attiva anche di molti residenti che armati di guanti, sacchi della spazzatura, attrezzatura varia e tanta buona volontà sono intervenuti per dare un contributo concreto ai volontari già all'opera sul posto. Secondo la fondatrice di RetakeBalduina Federica, "è stata un’occasione fondamentale per far luce su una situazione insostenibile. Con le nostre iniziative vogliamo ampliare la sensibilità dei cittadini nei confronti di questi problemi: siamo noi i cittadini di Roma e in quanto tali non possiamo tollerare che la situazione in cui versa la nostra città venga ignorata e lasciata in balia della negligenza e della delinquenza”.

"Siamo riusciti a ridare al quartiere, soprattutto ai nostri bambini ed agli anziani, uno spazio verde da vivere ‘come casa propria’ - conclude infine Giulia, segretario generale di NoiXRoma - E’ in un momento come questo, dove le amministrazioni sono assenti, che è necessario dimostrare la volontà dei cittadini di essere protagonisti ed attivi per il bene comune, ed è questo lo scopo per cui ci impegniamo da anni con l’associazione”. 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proba Petronia: i volontari "si fanno in 4" e il Pianoro torna bello e pulito

RomaToday è in caricamento