Sabato, 19 Giugno 2021
Balduina Balduina

Parco del Pineto, i sequestri non fermano il cantiere abusivo. Barletta scrive alla Procura

Continue segnalazioni dai residenti e oltre 5 sequestri della polizia locale: "i sigilli vengono rotti e i lavori nel cantiere riprendono tutte le volte". Colabello e Modoni: "Si metta fine a questo scempio"

E' un vero e proprio cantiere abusivo quello attivo da qualche tempo all'interno del Parco del Pineto, all'altezza della Stazione Balduina. Una situazione che i cittadini segnalano da mesi e che ha visto anche diversi interventi da parte delle forze dell'ordine come ad esempio oltre 5 sequestri della polizia locale. Eppure la vicenda non riesce a giungere a conclusione, tant'è che a un certo punto gli organi istituzionali non hanno avuto altra scelta che rivolgersi alla magistratura. 

Nei giorni scorsi i consiglieri Julian Colabello e Fabrizio Modoni, rispettivamente capogruppo PD e SEL del Municipio XIV hanno fatto richiesta al giovane Presidente Valerio Barletta di scrivere alla Procura della Repubblica per chiedere così "che sia adottata ogni misura necessaria affinché si metta fine a questo scempio". Anche grazie al pronto intervento delle forze dell'ordine, si è già proceduto all'indentificazione dei soggetti presenti sul cantiere, tuttavia ogni volta che si è intervenuto con le autorità competenti a porre sotto sequestro l'area, questi non hanno poi desistito nel riprendere normalmente le loro attività al suo interno. 

La situazione è gravissima perché i sigilli apposti dalla Polizia Municipale a seguito dei ripetuti sequestri del cantiere sono stati regolarmente rotti e continuano ad arrivare segnalazioni sulla prosecuzione dei lavori - spiegano i due consiglieri in una nota congiunta - Il Parco Regionale, sotto la competenza dell’Ente Roma Natura, è un patrimonio non solo del nostro territorio ma di tutta la città. Confidiamo che la nostra richiesta sia supportata da tutte le istituzioni e che si possa mettere fine al più presto a questa assurda vicenda".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Pineto, i sequestri non fermano il cantiere abusivo. Barletta scrive alla Procura

RomaToday è in caricamento