Balduina Balduina / Via di Domizia Lucilla

Parco di Monte Ciocci, sparisce il nasone: al suo posto una rosa

Prima la scomparsa della fontanella poi il fiore messo lì da mano anonima. Orchidea De Santis, fondatrice del Comitato Monte Ciocci: "Me ne sono accorta qualche giorno fa"

La rosa dove prima c'era il nasone

Succede quello che non ti aspetti nel Municipio XIV. Siamo nel Parco di Monte Ciocci e all'altezza del Belvedere, uno degli scorci più belli di Roma, è scomparso un nasone. Nello spazio lasciato vuoto, però, qualcuno ha lasciato una rosa. Un gesto simbolico, che è stato notato da chi frequenta la zona. 

La cosa, tra l'altro, non è sfuggita nemmeno a Orchidea De Santis, fondatrice del Comitato spontaneo Monte Ciocci, che ha commentato: "Ecco la pietosa e commovente rosa posta dove una volta c'era un nasone, che ultimamente non gettava più acqua"

Poi ha aggiunto: "Ho pubblicato anche una foto su Facebook della rosa ma la fontanella già era sparita. Vorrei far notare che qui mancano all'appello pure alcuni cestini e persino i dissuasori della velocità. Ogni tanto qualche pezzo svanisce nel nulla, è un vero peccato che la gente non abbia rispetto per luoghi di tale bellezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco di Monte Ciocci, sparisce il nasone: al suo posto una rosa

RomaToday è in caricamento