MonteMarioToday

Panoramica, a due mesi dalla chiusura: "Balduina bloccata per la frana Marino"

Sopralluogo, con striscione di protesta, del gruppo Fratelli d'Italia per verificare lo stato dell'arte della frana di gennaio. "È assurdo e vergognoso che da oltre 2 mesi e mezzo il quartiere Balduina rimanga ancora isolato"

Duemilaquattordici, l'anno delle frane. O almeno, così è cominciato. Un'alluvione di portata quasi storica quella del 31 gennaio, con ben otto smottamenti in pochi giorni. Strade chiuse, carreggiate ristrette, sopralluoghi, monitoraggi e cantieri aperti, se non ancora da aprire a distanza di settimane. Tra i punti critici, ancora oggetto di polemiche, c'è la Panoramica, dove il traffico da metà febbraio è limitato a una sola carreggiata e dalle 7 alle 23. 

Qui è franato un costone, e i cittadini continuano a fare le spese del traffico congestionato nelle strade vicine, specie perché contestualmente è stata chiusa alla viabilità anche via Trionfale, nel tratto che congiunge la Panoramica alla Tangenziale. Su quest'ultima l'assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Masini, ha annuciato la partenza del cantiere per le opere a margine della carreggiata, con durata di 60 giorni, che consentirà di riaprire la strada. Per quanto riguarda l'intervento sulla Panoramica, non abbiamo tempistiche certe. 

E intanto continuano le proteste, messe in atto già più di una volta dai membri dell'opposizione "per denunciare i mancati interventi di messa in sicurezza". Di oggi l'ultimo presidio e sopralluogo a cui hanno partecipato gli esponenti di FdI Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio, Federico Iadicicco dirigente nazionale, e Federico Matranga portavoce della costituente in XIV municipio. 

Così in una nota congiunta: “È assurdo e vergognoso che da oltre 2 mesi e mezzo il quartiere Balduina rimanga ancora isolato a causa della chiusura al traffico delle principali arterie di collegamento, strade congestionate a tutte le ore del giorno. La via Trionfale, dalla Panoramica fino alla Circonvallazione, è chiusa. 

I residenti e i commercianti sono impossibilitati a raggiungere facilmente la propria abitazione o il posto di lavoro, impiegandoci ore per andare o tornare da casa, passando ore nel traffico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cittadinanza è stanca di pagare l’incapacità del sindaco e della sua giunta, come FdI chiediamo a Marino e all'assessore Masini di risolvere urgentemente una situazione divenuta ormai insostenibile per i residenti, non si è mai vista una cosa del genere, l’amministrazione capitolina lavori concretamente per rendere accessibili tutte le strade del quartiere ancora oggi bloccate”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento