menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La copertina del libro

La copertina del libro

Dalla visita di Gandhi a set cinematografico: 'Balduina si mostra' in un libro

Storie, aneddoti, curiosità all'interno del lavoro curato dal Comitato Balduina e che sarà presentato venerdì 5 maggio alle 18,30 nella libreria-fioreria 'Con una rosa'

A Balduina, in via Massimi - civico 103 - c'è una targa di marmo in cui si ricorda la visita del Mahatma Gandhi, ospite del generale Maurizio Mario Moris, avvenuta nel 1931. Questo è uno dei tanti aneddoti del quartiere, allestito a set cinematografico per film come 'Il Sorpasso' di Dino Risi o 'Roma città aperta' di Roberto Rossellini. A parlarne è il libro 'Balduina si mostra', che verrà presentato venerdì 5 maggio alle 18,30. Luogo dell'evento la libreria-fioreria 'Con una rosa' di viale delle Medaglie d'Oro.

LAVORO - Il lavoro porta la firma del Comitato Balduina: "Sarà un'occasione – riferiscono gli organizzatori – per parlare del nostro quartiere, di come era ieri, di come è oggi e di come potrà essere nel futuro. Il libro racconta la storia di Balduina attraverso le foto, che vanno dall'Ottocento ai giorni nostri. Gli scatti erano stati i protagonisti di una mostra. Qualcuno – continuano – ci ha esortato a non metterli in un cassetto. Così è venuta l'idea del libro"

OSPITI - L'illustrazione della 'fatica letteraria' sarà affidata a Federico Matranga del Comitato Balduina. Tra gli ospiti "due balduinensi doc": il giornalista della Rai, Roberto Rosseti e Alberto Taraglio, sceneggiatore. Ogni pagina, così, porta un messaggio: "L'obiettivo è far vivere e rivivere il quartiere, che non è assolutamente per snob. È necessario conoscere Balduina e la sua storia, tante volte si cammina per strada, non si dà importanza a quella villa piuttosto che a un giardino. Ed è un peccato"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento