MonteMarioToday

Assistenza disabili scuola, ore tagliate e la mail beffa di Natale: "Il servizio va avanti con le stesse modalità"

Il 23 dicembre la comunicazione ai genitori da parte degli assessori al Sociale e alle Politiche scolastiche del Municipio XIV. Ma la promessa è stata disattesa. Giovedì alle 17 convocata sul tema la commissione Trasparenza

Il Municipio XIV, la sede di via Battistini

Per i mesi di gennaio e febbraio 2017 il servizio di Assistenza educativa e culturale (Aec) nelle scuole continuerà con le medesime modalità con le quali è stato erogato da settembre a dicembre 2016”. Questo - secondo quanto riferito - un passaggio della mail spedita ai genitori, il 23 dicembre scorso, da Andrea Maggi e Daniele Mancini, rispettivamente assessore al Sociale e alle Politiche scolastiche del Municipio XIV. Eppure, come segnalato da Roma Today, il rientro a scuola dopo le vacanze natalizie ha visto una riduzione del servizio sull’assistenza disabili, facendo scoppiare una vera e propria bufera.

Il messaggio sta girando nelle chat di WhatsApp. E ha fatto tappa anche sui social. Nel testo si legge: “Vi informiamo inoltre che è stato finalmente pubblicato il bando per garantire l’erogazione del servizio Aec da marzo 2017 a giugno 2018. Qualora suddetto bando non aggiudichi il servizio per il 1 marzo, abbiamo già espresso la volontà che, nelle more dell’aggiudicazione, siano confermate le attuali modalità di erogazione”. Infine : "Confermandovi il nostro impegno per il miglioramento dell'erogazione del servizio Aec, vi auguriamo delle serene giornate di festa".

“Chi ha fatto le rimodulazioni? Con quali criteri?” è la domanda che va per la maggiore, mentre da via Mattia Battistini le bocche sono rimaste cucite. Intanto, Julian Colabello (Pd) sul tema ha convocato la commissione Trasparenza per giovedì 12 gennaio alle 17. All’appuntamento potrebbero essere presenti esponenti del Comitato genitori in lotta, quelli cioè che hanno diffidato il Municipio XIV e il Comune “ad annullare immediatamente in autotutela la riduzione delle ore di servizio, che è stata adottata”. Colabello, inoltre, ha commentato: “Sempre giovedì, ma alle 16, ci sarà la commissione Scuola. Invece di affrontare la questione Aec, saranno discusse le attività in programma per Carnevale. A quanto pare, si preferisce parlare delle buffonate, mettendo da parte i problemi reali. E seri”.

Da segnalare che Fulvio Accorinti, consigliere di minoranza di FdI, ha presentato un’interrogazione al minisindaco Alfredo Campagna e all’assessore Andrea Maggi. “È arrivato in questi giorni un regalo di inizio anno per il personale Aec – ha sottolineato – un taglio di sei ore lavorative che vorrà dire meno assistenza per i disabili per i prossimi mesi”. Non solo: Accorinti ha anche ricordato tutta una serie di problematiche legate, quali “famiglie non avvisate per tempo”, “disagi per gli alunni e un nuovo ostacolo per un loro sacrosanto diritto, quello allo studio”. 

L’esponente di Fratelli d’Italia, pertanto, ha chiesto di conoscere le motivazioni del provvedimento che è stato preso, dopo quello adottato “e successivamente ritirato a settembre di un taglio di cinque ore. Soprattutto – ha terminato – chiediamo che l'Amministrazione torni indietro da certe scelte folli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento