Martedì, 15 Giugno 2021
Altre Valle Aurelia / Via di Valle Aurelia

Campo sportivo abbandonato, lo sfalcio dell'erba va in goal con la squadra di calcio popolare

In prima linea i giocatori del Pineto United

L'iniziativa nella Valle dell'Inferno (foto Facebook)

Valle dell’Inferno, Municipio XIV. Qui ai piedi del parco del Pineto, c’è un campo di calcio abbandonato. Da una parte gli spogliatoi dove ancora sono evidenti i segni dell’incendio divampato nell’agosto del 2016, dall’altra l’erba incolta che sovrasta il perimetro del rettangolo verde. Nel mezzo le richieste dei cittadini e del Comitato di quartiere, che ha chiesto di recuperare l’area: “L’impianto ha un enorme valore – hanno riferito – se riportato al suo antico splendore, potrebbe avere un impatto importante per la zona”. Nel frattempo, però, c’è chi non sta con le mani in mano. Infatti i ragazzi del Pineto United, squadra di calcio popolare nata nella Pineta Sacchetti che come raccontato da RomaToday sogna di partecipare al campionato di terza categoria, sta già offrendo il proprio contributo dal basso. In che modo? sfalciando l’erba. 

Iniziativa nella Valle dell'Inferno

Rastrello, olio di gomito e tanta buona volontà. Ecco gli ingredienti che stanno animando l’iniziativa già molto apprezzata dalle parti del Borghetto: “Non possiamo che essere contenti – hanno ammesso dal comitato di quartiere Valle dell'Inferno – il desiderio è che il campo possa tornare a vivere e a essere utilizzata da tutti coloro che abbiano voglia di tirare un calcio a un pallone”. Così Alessio Cecera, consigliere Pd di Monte Mario: “Quel campo di calcio rientra nel piano di recupero urbano Valle Aurelia. Una volta che il Comune avrà i fondi, sarà necessario indire il bando di gara per indicare chi dovrà occuparsi dei lavori”.

squadra popolare-3

A cuore le sorti del Pineto

La squadra allenata da Pietro Lucari, Betta Guarino e Mamadou Diop, gode della spinta di Pinacci Nostri, collettivo artistico che gravita nel quadrante Nord ovest della città. Per il momento si allena nel campo della Vis Aurelia e all’attivo ha l’amichevole disputata contro Liberi Nantes, il team di Pietralata che accoglie rifugiati politici e richiedenti asilo. Oltre a dare calci a un pallone, dà il proprio sostegno al territorio. Sabato scorso l’intervento di giardinaggio che proseguirà anche elle prossime puntate. Con loro pure l’associazione Solidabile onlus: “L'unione tra i gruppi, i volontari e le associazioni che hanno a cuore le sorti del Pineto è il grande risultato, prima ancora della sistemazione definitiva di questo campo abbandonato”

Promozione sociale e culturale

Il primo intervento del Pineto United, nella Valle dell’Inferno, ha avuto luogo a inizio anno “tre giorni di duro lavoro, ma anche di grande soddisfazione e primi calci al pallone”. Un’azione che continuerà, all’insegna del bene comune e dell’integrazione: “Quel campo di calcio è simbolo dell'unione tra tutte le realtà territoriali, associative e culturali che hanno a cuore le sorti del parco del Pineto. Il nome della squadra sintetizza proprio il valore dell’unione, nel convincimento che fare Rete intorno al parco del Pineto sia fondamentale per tutelarlo, attraverso la promozione di eventi di natura sociale, culturale e sportiva”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo sportivo abbandonato, lo sfalcio dell'erba va in goal con la squadra di calcio popolare

RomaToday è in caricamento