menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Selva Candida, famiglie senza bus scolastici: circa 40 le domande respinte

La richiesta interessa soprattutto l'istituto comprensivo Pablo Neruda

Niente trasporto scolastico per le famiglie residenti al confine tra Selva Candida e Selva Nera. Le domande di decine di famiglie sono state respinte dagli uffici. La ragione? Sulla carta i richiedenti avrebbero una scuola primaria più vicina rispetto a quella dove hanno iscritto i figli, ma è sottodimensionata. Non può accogliere tutti. E la maggior parte dei genitori è stata costretta a iscrivere i bambini in istituti più lontani. Che andrebbero raggiunti con il mezzo privato, chi ce l'ha, altrimenti con le linee della Roma Tpl, non esattamente efficienti. 

La problematica, come ci viene spiegato dal capogruppo dem del XIV municipio Andrea Montanari, interessa in particolar modo l'istituto comprensivo Pablo Neruda, nella sede di via dei SS. Audiface e Abacuc. Le famiglie hanno dovuto iscrivere i bambini alla primaria di Casal del Marmo, l'altra sede, per mancanza di posti. Ma gli uffici tecnici e il dipartimento Mobilità ha valutato che fosse sufficiente il trasporto pubblico, rigettando le domande. Il servizio però non brilla per affidabilità. "I bus non passano con intervalli inferiori ai venti minuti" si sfoga una mamma che nonostante la vicinanza del Pablo Neruda ha dovuto iscrivere il figlio a un'elementare di Casalotti. Come lei ce ne sono decine. 

Il Consiglio del XIV municipio, su proposta di Montanari, ha impegnato la sindaca Raggi con un'apposita mozione di indirizzo "a dotare il Dipartimento competente delle risorse finanziare necessarie per attivare le linee necessarie per consentire alle famiglie coinvolte di far frequentare con regolarità la scuola dell'obbligo". E ancora prima con una direttiva apposita la giunta di Alfredo Campagna, presidente M5s, ha confermato la presenza di gravissime criticità del Tpl  (gestito dalla Roma Tpl) e chiesto agli uffici di rivalutare tutte le domande escluse.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento