Altre Selva Candida / Largo Ines Bedeschi

Selva Candida e Selva Nera a passo di lumaca: chiesta una linea bus express

La proposta di quattro comitati: “Rispondere alle esigenze degli utenti”

Chiesta una linea express da quattro comitati del Municipio XIV

La linea del bus 904 (Atac) va dalla fermata Bedeschi (Selva Nera) a Cornelia. Permette, a chi vive in questo quadrante della città, di avvicinarsi alla metro Battistini (linea A) ma seguendo un percorso, soprattutto all’inizio, suggellato da stradine che “ne rallentano la corsa”. Stesso discorso nella parte finale (via Boccea, dall’incrocio con via Mattia Battistini fino al capolinea Giureconsulti) con il viaggio che va a passo di lumaca causa traffico. Così quattro comitati di quartiere del Municipio XIV (Selva Candida, Nuove Alleanze Roma Nord Ovest, Futuro Ponderano e Oasi di Riserva Grande) hanno chiesto ad Atac e Comune una linea 904 express in grado di “rispondere alle esigenze degli utenti”.

Diminuire il transito dei veicoli privati

Nell’idea avanzata dai quattro cdq, il nuovo percorso ridurrebbe i tempi di viaggio e permetterebbe alle utenze di alleggerire il ‘carico di veleno’ quotidiano: “La quantità di traffico in questo contesto racconta di un servizio pubblico insufficiente – hanno affermato i Comitati – aumentare il trasporto pubblico, mirato verso le scuole e la stazione della metropolitana, oltre a garantire maggiore vivibilità per le zone interessate, consentirebbe un alleggerimento sostanziale dei veicoli privati in transito con un beneficio sul traffico per l’intero quadrante”.

Selva Candida: viaggio infernale a bordo del 904

Fermate e frequenza

In base alla proposta, la linea 904 express partirebbe da largo Ines Bedeschi e poi proseguirebbe “in un percorso lineare, senza inoltrarsi in via Rezzato e dintorni e nemmeno in via Mattia Battistini, sempre affollata. Superata la fermata Boccea/Nazareth (direzione Cornelia) dovrebbe invertire il percorso e fermarsi a Boccea/Battistini (direzione Bedeschi) per tornare a Largo Bedeschi. I chilometri dell’itinerario – hanno affermato – sono circa 17, con il punto di svolta a Boccea/Battistini al chilometro 8,600 del tragitto”.

Perché una linea express

I comitati di Selva Candida, Futuro Ponderano, Nuove Alleanze Roma Nord Ovest e Oasi Riserva Grande hanno poi spiegato: “Via di Boccea è servita da più autobus, per questo riteniamo che la nuova linea a servizio di Selva Candida e Selva Nera debba concentrare le fermate in questi luoghi e saltarne alcune lungo via di Boccea. Anche all’interno di Selva Candida alcune fermate più interne verrebbero eliminate, a vantaggio della velocità della linea. Così come si preferirebbe far transitare la nuova linea dalla fermata di Boccea/Battistini, piuttosto che arrivare davanti alla fermata della metro, rischiando di impiegare anche 15 minuti per percorrere i circa 200 metri di via Battistini”.

Fermate del bus pericolose: esposto alla sindaca

Il contesto urbano

Il poker di Cdq ha ricordato, inoltre, che a ridosso di via di Selva Candida e via di Selva Nera si è sviluppata, dal 2000, un’area in cui sono aumentati i residenti “come conseguenza di diversi piani di recupero urbano e piani di zona”. Tale fetta, per adesso, ha come tappe di collegamento la linea ferroviaria Fl3 (Stazione Ipogeo degli Ottavi) e la metro Battistini “ambedue distanti 6 chilometri”. Da qui il suggerimento: “Due corse ogni ora, dal lunedì al venerdì, nelle fasce orarie in cui si concentrano maggiormente gli spostamenti: 7-9, 13-15, 17-20 (prima e ultima partenza da Largo Bedeschi) e una corsa ogni ora, il sabato e la domenica, dalle 9 fino alle 21, per un totale di 14 corse al giorno dal lunedì al venerdì e di 8 corse al giorno dal sabato alla domenica”

Migliorare il trasporto 

Luigi Cattivelli, presidente del comitato Selva Candida, ha commentato a RomaToday: “L’idea era un po’ che bolliva in pentola, richieste in tal senso erano arrivate già in passato. La proposta - inviata agli organi competente e al portale del Pums, Piano Urbano di Mobilità Sostenibile - è stata avanzata affinché il servizio pubblico sia più veloce ed efficiente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Selva Candida e Selva Nera a passo di lumaca: chiesta una linea bus express

RomaToday è in caricamento