MonteMarioToday

Selva Candida, "incontro sul piano di recupero quando i cittadini sono in vacanza"

Appuntamento martedì 25 luglio in via Santi Audiface e Abacuc, nell'aula magna della scuola. I Comitati Selva Candida, Narno e Oasi Riserva Grande: "Prima le opere pubbliche, poi il centro commerciale"

Il progetto di recupero di iniziativa privata

Un incontro organizzato “quando l’affluenza dei cittadini rischia di essere bassa”. Scuote la testa Luigi Cattivelli, presidente del Comitato Selva Candida. Martedì 25 luglio - alle 16,30 - si terrà nell’aula magna della scuola elementare di via Santi Audiface e Abacuc l’assemblea per avviare il processo partecipativo sul piano di recupero Selva Candida. Ovvero, il progetto di iniziativa privata che ha come perno la nascita di un centro commerciale. Un argomento di una certa rilevanza da queste parti, soprattutto perché i cittadini da subito hanno urlato: Prima le opere pubbliche, che attendiamo dal 2015, poi il centro commerciale”. Sull'argomento si è mosso anche l'ex consigliere del Municipio XIV ed ex presidente della locale commissione Bilancio, Andrea Montanari, che ha spiegato: "Ho inviato una pec con diffida per spostare a settembre l'incontro, poiché infrange evidentemente il regolamento sulla partecipazione che è il primo step perché tutto ciò avvenga".

Le opere a scomputo

Una situazione complessa, che corre di pari passo con l’attesa di qualcosa che ancora non c’è stato. Ossia le opere a scomputo previste per la realizzazione del Centro che dovrebbe sorgere nell’area dell’ex complesso Alitalia. Nel tempo sono passate voci, parole, commissioni e una petizione. Ma per adesso all’orizzonte c’è solo un buco nell’acqua: “Ancora attendiamo la  bretella di collegamento tra via di Cremolino e via Casal del Marmo per raggiungere il Grande Raccordo Anulare" ha precisato Cattivelli, oltre al rifacimento di via Casorezzo e di via di Selva Candida.

Il documento dei comitati

Ecco quindi il tavolo pubblico della prossima settimana, che secondo Cattivelli rappresenta, per così dire, un ostacolo alla partecipazione: “L’annuncio dell’appuntamento è comparso sul sito del Comune, una prima volta, a fine giugno. Poi a luglio sono stati fissati giorno e ora. Sappiamo bene che in questi periodi molti vanno o sono in vacanza, quindi abbiamo dovuto accelerare i tempi per riuscire a presentare osservazioni e contributi”. Il Comitato Selva Candida, insieme a quello di Oasi Riserva Grande e Narno (Comitato di Quartiere Nuove Alleanze Roma Nord-Ovest) sta per l’appunto redigendo un documento che verrà illustrato tra una settimana: “In sostanza, ribadiremo che le opere sopracitate sono fondamentali, prima ancora del centro commerciale. Certo, i tempi sono stretti e abbiamo dovuto correre non poco. Ma non ci fermeremo, è una promessa”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento