MonteMarioToday

Parco della Cellulosa: Prove aperte di percussioni senegalesi e sax

Al Parco della Cellulosa sabato 9 luglio alle 21 si terrà un evento dal titolo 'Prove aperte di percussioni senegalesi e sax'. Il gruppo prende il nome dal suo fondatore Abdou Danfara, percussionista della Guinea, che vive a Roma da due anni.

Al Parco della Cellulosa sabato 9 luglio alle 21 si terrà un evento dal titolo 'Prove aperte di percussioni senegalesi e sax'. Il gruppo prende il nome dal suo fondatore Abdou Danfara, percussionista della Guinea, che vive a Roma da due anni. Per creare il “Danfara ritmo” percussioni, canto e ballo africani) ha coinvolto musicisti provenienti da vari paesi africani (Mauritania, Senegal, Guinea). Sono tutti rifugiati politici e un forte legame di amicizia li unisce dovuto anche alla condivisione della loro condizione di rifugiati e delle esperienze di vita comuni. Ma li unisce anche la passione per la musica del loro continente. Riuscire a suonare in Italia rappresenta un modo di integrarsi, facendo conoscere un aspetto della loro cultura e della loro identità.

Fanno parte della band:
Abdou Danfara
Adiar Gadi Yama Tarwale
Niang Mengue
Abdallah Touré
Abdoulaye Fall

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento