Altre Ottavia / Via Giuseppe Barellai

Fornice del San Filippo Neri, Posarelli (Pd): "Va sospesa la sperimentazione"

Non tutti approvano il tentativo di risolvere con un semaforo la sempre più irritante questione della viabilità lungo il fornice del San Filippo Neri, dove tuttora è in vigore il doppio senso di marcia sotto il fornice

Fornice del San Filippo Neri

Non tutti approvano e gradiscono il tentativo di 'risolvere' con un semaforo la sempre più irritante questione della viabilità lungo il fornice del San Filippo Neri. Nell'ultimo Ordine del Giorno, approvato l'11 novembre 2011, il Consiglio del Municipio Roma 19 impegna il Presidente e la Giunta a: chiedere immediatamente la realizzazione dei lavori del Piano Particolareggiato del Traffico all'Assessorato competente come priorità assoluta; a stabilire attraverso un'ordinanza sindacale un presidio fisso della Polizia di Roma Capitale per regolare il tratto in oggetto; di realizzare in accordo con il Dipartimento e la Polizia di Roma Capitale una sperimentazione con lanterne semaforiche amovibili su tutti i lati caratterizzanti gli assi dell'incrocio, per monitorare con dati certi la possibilità di inserimento di lanterne fisse.

"Anziché impegnarsi per la realizzazione concreta delle opere approvate a novembre 2010 dalla Giunta Comunale, il presidente Milioni ha pensato ad altre sperimentazioni - spiega il Capogruppo Pd e membro della Commissione Mobilità del Municipio 19 Antonio Posarelli - ed ha invitato i Vigili Urbani del Municipio a preparare una nuova disciplina sperimentale del traffico. La proposta è stata bocciata dal dipartimento. A questo punto Milioni ha convocato un Consiglio e proposto un Ordine del Giorno. L'opposizione ha votato contro e il Pd in particolare  ritiene ci sia una sorta di contorsionismo sull'argomento, senza che venga rimossa la causa principale della difficoltà, ovvero la sperimentazione in atto, che ha rallentato il traffico creando disagio ai cittadini. Bisogna intanto sospendere la sperimentazione e ripristinare la percorrenza del fornice nella sola direzione di marcia da Via Trionfale a Via Barellai, prima di trovare una soluzione percorribile condivisa dai tecnici".

Posarelli ripropone dunque la cronistoria del fornice del San Filippo Neri.
"Da quando è stato potenziato il servizio FR3, nel 2000, si poteva raggiungere l'ospedale San Filippo Neri solo in uscita da Via Trionfale. Cittadini e utenti del San Filippo chiedono però di non essere costretti ad arrivare fino al Fermi. I tecnici del VII Dipartimento, il Municipio XIX e la Polizia Municipale ritengono che non sia possibile permettere il doppio senso di marcia sotto il fornice. Il 13 febbraio 2009 il Comandante della Polizia Municipale del Municipio XIX ha presentato una proposta di senso unico. Il 31 luglio 2009 il presidente del Municipio XIX Alfredo Milioni ha deciso di avviare una sperimentazione, tuttora in atto, che consente il doppio senso di marcia sotto il fornice. All'epoca Milioni si ripromise di valutarne gli esiti. Questa sperimentazione determina sicuramente l'aumento di traffico, soprattutto per coloro che vengono da ottavia e Palmarola. All'inizio del 2010 il Pd ha proposto un Ordine del Giorno per abolire questa sperimentazione. Il 21 luglio 2010 il Consiglio ha approvato, all'interno del Piano Particolareggiato del Traffico, una proposta che prevede una serie di lavori, dalla rotatoria su via Di Mattei alla creazione di vie di accumulo in entrambi i sensi di marcia di Via Trionfale. La minoranza del Municipio XIX ha votato contro. Tale soluzione non è stata ancora realizzata nonostante le opere siano state finanziate. Il presidente Milioni ha pensato allora ad altre sperimentazioni ed ha invitato i Vigili Urbani del Municipio a preparare una nuova disciplina sperimentale del traffico. La proposta è stata bocciata dal dipartimento. A questo punto il Pdl ha proposto e votato in Consiglio un Ordine del Giorno.L'opposizione ha votato contro e il Pd in particolare  ritiene ci sia una sorta di contorsionismo sull'argomento, senza che venga rimossa la causa principale della difficoltà, ovvero la sperimentazione in atto, che ha rallentato il traffico creando disagio ai cittadini. Bisogna intanto sospendere la sperimentazione e ripristinare la percorrenza del fornice nella sola direzione di marcia da Via Trionfale a Via Barellai, prima di trovare una soluzione percorribile condivisa dai tecnici".

Leggi anche: Fornice del San Filippo Neri, Milioni: "Abbiamo chiesto di spostare il semaforo"

Fornice del San Filippo Neri, Montanari (Idv): "Situazione insostenibile"

Fornice del San Filippo Neri: niente viabilità sperimentale

Fornice del San Filippo Neri: nuova disciplina sperimentale

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fornice del San Filippo Neri, Posarelli (Pd): "Va sospesa la sperimentazione"

RomaToday è in caricamento