Martedì, 15 Giugno 2021
Guidonia Strada Cesurni

Violenta una connazionale: arrestato 25enne

I carabinieri arrestano nella notte un 25enne romeno nella zona di Stacchini. Il blitz dopo la violenza nei confronti di una sua connazionale ricoverata all'ospedale San Giovanni Evangelista

Tivoli Terme: l'ingresso dell'ex polverificio 'Stacchini'

Lo hanno trovato subito. Arrestato nella notte dai carabinieri della stazione di Tivoli C.L., 25enne romeno, indiziato di delitto per violenza sessuale aggravata nei confronti di una sua connazionale. La segnalazione ieri sera alle 11 quando la centrale operativa dei Carabinieri è stata contattata da personale del pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni Evangelista" di Tivoli, che riferiva di una donna 25enne cittadina romena, giunta in stato confusionale, la quale asseriva di aver subito abusi da parte di un suo connazionale. Sono partiti subito i primi accertamenti volti ad identificare il responsabile. Le immediate ricerche hanno permesso di individuare l’uomo che si era nascosto in una baracca in località Tivoli Terme presso l’ex polverificio ‘Stacchini’.

INCONTRO FORZATO: La giovane donna ha riferito ai militari di aver incontrato il connazionale nei pressi dello scalo ferroviario di Tivoli Terme e dopo
aver scambiato due chiacchiere con l’uomo,  le si è avventato contro e dopo averla immobilizzata ha abusato di lei per poi abbandonarla lungo la strada.   Alla luce dei gravi indizi di colpevolezza e del fondato pericolo di fuga, l’uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto ed è stato accompagnato presso la casa circondariale di Roma Rebibbia, a disposizione dell'autorità giudiziaria, davanti alla quale dovrà rispondere di violenza
sessuale aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta una connazionale: arrestato 25enne

RomaToday è in caricamento