Villanova Via delle Cave

Cave: i sindacati aspettano risposte da Di Paolo

I sindacati Feneal Uil, Filca, Cisl e Fillea Cgil invitano l’assessore regionale Di Paolo a mantenere gli impegni presi lo scorso 12 luglio

Cave di travertino nell'area tiburtina

Il giorno 12 luglio 2011, le OOSS Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, hanno organizzato un convegno sul settore estrattivo del Lazio con particolare riferimento alla situazione delle cave di travertino di Tivoli e Guidonia. Il convegno era incentrato sulle novità apportate dall’approvazione della Legge Regionale n° 168 del 2011, legge sulle proroghe delle concessioni di autorizzazione per l’estrazione del travertino e sulla situazione  del settore dentro la crisi produttiva nazionale e dei problemi derivanti dall’impatto ambientale delle stesse attività. Ha partecipato al convegno l’ assessore regionale alle attività produttive Pietro Di Paolo.

LE RICHIESTE: Le OO.SS. a nome di tutti i lavoratori e gli imprenditori hanno fatto 2 richieste precise all’assessore che riguardavano: una interpretazione autentica della Legge Regionale n 168, sulla quale ci sono ancora diversi malintesi rispetto alle decorrenze delle proroghe che avrebbero ricadute mortali sulle aziende e sui circa 2000 lavoratori interessati; la convocazione di un tavolo regionale per regolare e programmare le attività estrattive nei prossimi anni.

LA SCADENZA DEL 31: L’Assessore Regionale durante il convegno si è preso solennemente, di fronte ai circa 300 lavoratori presenti, ai sindacati, agli imprenditori, ai sindaci di Tivoli e Guidonia e al vice presidente del Consiglio Provinciale di Roma, l’impegno entro il 31 luglio 2011  di fornire le due risposte. Sia l’interpretazione autentica sia la convocazione del tavolo. Siamo a venerdì 29 luglio e dell’assessore non abbiamo più avuto notizie. Le OO.SS Fillea Cgil, Filca Cisl, Feneal Uil, chiedono a nome dei lavoratori all’assessore Pietro Di Paolo, di rispettare gli impegni assunti solennemente in quella occasione, per evitare una ulteriore perdita di credibilità da parte delle istituzioni e della politica già presente in mezzo ai lavoratori e danni irreversibili all’intero settore.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cave: i sindacati aspettano risposte da Di Paolo

RomaToday è in caricamento