Martedì, 22 Giugno 2021
Villanova Via Maremmana Inferiore

Guidonia: aperto il nuovo ponte ferroviario della via Maremmana

La Strada Provinciale 636 è stata riaperta anche nel tratto compreso tra via Ferrari e via Caolini

Il nuovo ponte ferroviario della via Maremmana

Lungo oltre 13 metri, alto 4,6, con impalcato a travi in ferro. E’ il nuovo ponte ferroviario sulla linea FL2 Roma – Sulmona realizzato da Rete Ferroviaria Italiana sulla via Maremmana, fra i Comuni di Guidonia Montecelio e Marcellina, provincia nord est della Capitale.  

La struttura, a luce netta di 12,2 metri, è composta da travi anti-simiche realizzate secondo nuovi standard qualitativi previsti dalle normative ferroviarie, e sostituisce il ponte preesistente, della fine del XIX secolo, più piccolo, ad arco in muratura di luce di 6,5 metri.

Da oggi, venerdì 21 dicembre, sarà di nuovo percorribile la Strada Provinciale 636 di Palombara Sabina, tra via Ferrari e via Caolini, chiusa in prossimità del ponte perché area di cantiere.

Oltre al nuovo ponte sono stati eseguiti anche importanti lavori di adeguamento stradale. Gli automobilisti avranno, in quel tratto, una strada a singola carreggiata con due corsie larghe 3,25 metri e doppia banchina di un metro. Inoltre, per consentire il passaggio in sicurezza dei pedoni, è stato realizzato un marciapiede largo 1,25 metri.

Nel progetto è stata posta particolare attenzione alla valenza storica dell’opera esistente. Le pietre originali da taglio sono state recuperate e utilizzate come rivestimento delle nuove spalle e dei muri d’ala.

Investimento economico di RFI circa tre milioni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia: aperto il nuovo ponte ferroviario della via Maremmana

RomaToday è in caricamento