Martedì, 18 Maggio 2021
Villanova

Guidonia Montecelio: al via il progetto "Resistart", finanziati 4 murales sulla resistenza al nazifascismo

Il Comune della Città dell'Aria ha vinto il bando della Regione "Lazio Street Artist"

Quattro murales che abbiano come tema la resistenza al nazifascismo. E' stato presentato in conferenza stampa il progetto “Resistart”, alla presenza  dell’Assessore Regionale alla Transizione Ecologica Roberta Lombardi, con il quale il Comune di Guidonia Montecelio ha vinto il bando della Regione Lazio “Lazio Street Art” con un finanziamento di 16mila euro per la realizzazione dei quattro murales. 

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto che unisce arte e memoria  storica - spiega il Sindaco Michel Barbet - ringraziamo tutti gli attori  che hanno permesso di arrivare a questo risultato come l’Anpi Guidonia Montecelio e l’Accademia delle Belle Arti Villa dei Romani”.

Abbiamo deciso di realizzare i murales sulle facciate di alcune nostre scuole come la Montelucci di Albuccione, Giovanni XIII di Villanova ed Eduardo De Filippo di Colleverde - continua Matteo Castorino, Presidente della Commissione Consiliare Cultura - perché è proprio dai nostri ragazzi che deve partire la consapevolezza della memoria attraverso un mezzo più affine ai loro canoni”.

Presentare questo progetto a pochi giorni dal 25 Aprile - aggiunge Luca Brocchi, Presidente dell’Anpi Guidonia Montecelio - acquisisce un valore aggiunto ancora più rilevante. La Resistenza e la Liberazione dal nazifascismo sono i temi fondanti dell’ANPI e questo progetto è uno dei passi di un percorso di sintonia avviato già da tempo con l’Amministrazione Comunale”.

“I nostri artisti sono pronti per iniziare a realizzare i murales - conclude Gerardo Lo Russo, Direttore dell’Accademia dei Romani- si tratta di un lavoro che verrà svolto con entusiasmo, impegno e consapevolezza di ciò che si vuole comunicare ai ragazzi e non solo”.

Conferenza stampa Resistart-2


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia Montecelio: al via il progetto "Resistart", finanziati 4 murales sulla resistenza al nazifascismo

RomaToday è in caricamento