rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Guidonia Guidonia Montecelio / Piazza Giacomo Matteotti

Inviolata inquinata: via alla bonifica, messa in sicurezza dalla Provincia

Buone nuove dopo la conferenza dei servizi di oggi per intervenire sull'inquinamento delle falde acquifere sotterranee dell'area. La Provincia procederà alla messa in sicurezza come chiesto dal Comune di Guidonia Montecelio

La Provincia di Roma emetterà un’ordinanza rivolta al soggetto gestore della discarica dell’Inviolata, la Ecoitalia ’87, finalizzata alla perimetrazione dell’area inquinata e contaminata e alla sua conseguente bonifica attraverso un progetto di messa in sicurezza. Contestualmente, per quanto di sua competenza, il comune di Guidonia Montecelio, al di fuori dell’area in oggetto ma all’interno di un perimetro stabilito, incaricherà già domani la l’Asl Rmg di effettuare le analisi nei pozzi artesiani per scongiurare la presenza di valori fuori norma di inquinanti e contaminanti a salvaguardia della salute pubblica. Sono gli esiti della Conferenza dei servizi convocata stamane dal sindaco di Guidonia Montecelio Eligio Rubeis, che avviano di fatto la fase di bonifica del sito all’interno del quale l’Arpa Lazio ha più volte, in ultimo lo scorso settembre, denunciato valori oltre i limiti di legge per quanto riguarda contaminanti e inquinanti riscontrati nelle acque sotterranee.

TAVOLO: Alla Conferenza dei servizi hanno partecipato, oltre a Rubeis, all’assessore all’Ambiente del comune di Guidonia Montecelio Enrico Scattone, al consigliere provinciale del Pdl Marco Bertucci, i tecnici di Regione e Provincia, dell’Arpa Lazio, i vertici di Ecoitalia ’87, in veste di auditori alcuni esponenti delle associazioni ambientaliste del territorio e l’assessore all’Ambiente del comune di Fonte Nuova Elisa Loguercio. "Finalmente, per la prima volta, si apre un procedimento amministrativo che impegna la Provincia ad emettere un provvedimento concreto come l’avvio dell’iter di bonifica del sito", è il commento di Rubeis. "Oggi è una bella giornata, abbiamo fatto qualcosa di importante - dichiara Bertucci - prova tangibile di quanto l’amministrazione comunale sia attenta alle tematiche dell’ambiente, in veste di consigliere provinciale di opposizione mi premurerò di accertare se quanto stabilito stamane con l’amministrazione di Palazzo Valentini troverà riscontri in tempi brevi".

DIFFIDA AD ECOITALIA 87: Positivo anche il commento dell'assessore all'ambiente del Comune della città dell'Aria Enrico Scattone: "Era un atto dovuto la convocazione di un tavolo formale in grado di attribuire competenze di legge per l’avvio della bonifica dell’Inviolata". Con atto amministrativo assunto al protocollo dell’Ente lo scorso 10 novembre, Eligio Rubeis, aveva intimato alla Provincia di Roma di predisporre l’ordinanza di diffida nei confronti di Ecoitalia 87 Srl. Il documento era stato inviato agli uffici di Palazzo Valentini, per conoscenza alla Regione, all’autorità giudiziaria, perché in caso di inottemperanza si sarebbero profilate ripercussioni di carattere penale (il reato è di inquinamento ambientale) per le amministrazioni inadempienti. Tutto previsto - si leggeva -  dall’articolo 244 del decreto legislativo 152 del 2006, secondo il quale la Provincia, ricevuta la comunicazione di cui al comma 1 (la certificazione dello stato di inquinamento così come stabilito dall’Arpa) dopo aver svolto le opportune indagini volte ad identificare il responsabile dell’evento di superamento, una volta sentito il Comune, avrebbe dovuto diffidare con ordinanza motivata il responsabile della contaminazione a provvedere alla bonifica ai sensi del presente titolo.

LEGGE REGIONALE: Il sindaco aveva richiamato, inoltre, la legge regionale 27 del 1998, alla lettera “C”, comma 1, dell’art. 5 che ancora individua nella Provincia il soggetto delegato alle autorizzazioni e successive verifiche nonché alle necessarie azioni da intraprendere per far fronte alla situazione di inquinamento delle acquee sotterranee e di messa in sicurezza permanente ed operativa delle discariche. Una lettura normativa contestata in un primo momento dalla Provincia e alla fine accolta dagli stessi tecnici di Palazzo Valentini in sede di Conferenza dei servizi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inviolata inquinata: via alla bonifica, messa in sicurezza dalla Provincia

RomaToday è in caricamento