Venerdì, 30 Luglio 2021
Guidonia

Ordinanza del Comune di Tivoli: acqua solo per lavarsi e bere, vietato utilizzarla per altri scopi

Il provvedimento in vigore nel Comune di Tivoli. Non sarà possibile utilizzare le risorse idriche comunali per irrigare i orti e giardini o riempire piscine

Immagine di repertorio

Utilizzo dell'acqua comunale solo per bere e per lavarsi. Entra in vigore a Tivoli l’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua delle rete comunale per scopi diversi da quelli domestici e igienico-sanitari. Il provvedimento è stato introdotto per il periodo estivo, come lo scorso anno, a seguito della nota trasmessa al Comune da Acea Ato2, con la quale è stata richiesta l’emissione di una ordinanza sindacale che limiti gli utilizzi della risorsa idrica erogata unicamente per scopi potabili ed igienico sanitari, evitando usi impropri della stessa.

Utilizzo acqua a Tivoli estate 2018

Pertanto, per effetto dell’ordinanza, è vietato utilizzare l’acqua potabile proveniente dalla rete di distribuzione comunale per: irrigazione di qualsiasi natura (in particolare di orti, giardini o simili); riempimento di ogni tipo di piscina (anche esterna, mobile o da giardino); qualunque uso ludico o che non sia legato a scopi potabili e/o igienico sanitari. 

Multe da 25 a 500 euro 

Sono esclusi dal provvedimento i prelievi di acqua dalla rete per i normali usi domestici e per tutte le attività regolarmente autorizzate che necessitino dell’uso di acqua potabile. Per le violazioni dell’ordinanza sono previste sanzioni da 25 a 500 euro.

Il testo completo dell’ordinanza è disponibile al seguente linkhttps://www.comune.tivoli.rm.it/node/3391

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza del Comune di Tivoli: acqua solo per lavarsi e bere, vietato utilizzarla per altri scopi

RomaToday è in caricamento