Martedì, 22 Giugno 2021
Guidonia Viale Roma

Amante del vino ordina sotto falso nome 31mila euro di bottiglie

I carabinieri denunciano un 65enne di Guidonia che aveva ordinato con un raggiro 800 casse di vino spagnolo tramite una società di Milano. Trovato dai militari mentre scaricava le bottiglie sotto casa

Lo scorso 6 giugno, si era finto cliente accreditato di una nota società commerciale del Nord Italia che opera nel settore alimentare e, sotto mentite spoglie, aveva ordinato tramite una società di Milano 800 casse di un vino spagnolo. Peccato per lui che il raggiro, poco dopo, è stato scoperto e denunciato ai Carabinieri della Tenenza di Guidonia che si sono presentati alla consegna della merce, del valore di circa 31.000 euro. A finire nei guai è stato un 65enne italiano, già conosciuto alle forze dell’ordine, che è stato denunicato a piede libero per le accuse di truffa e sostituzione di persona.

CON LE BOTTIGLIE IN MANO - L’uomo, dopo essersi presentato all’autista del camion sotto falso nome, aveva iniziato le operazioni di scarico, ma l’intervento dei Carabinieri ha fatto cambiare radicalmente l’espressione sul suo volto. Il vino è stato interamente restituito al proprietario. Per il truffatore, i guai non sono finiti lì: nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, l’uomo è stato arrestato, sempre dai Carabinieri della Tenenza di Guidonia, a causa delle continue violazioni della misura alternativa di detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali cui era sottoposto. La sua situazione si è aggravata ulteriormente dopo la denuncia a piede libero, perciò i militari hanno chiesto, ed ottenuto, all’Autorità Giudiziaria l’emissione di un provvedimento di custodia in carcere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amante del vino ordina sotto falso nome 31mila euro di bottiglie

RomaToday è in caricamento