Guidonia Guidonia Montecelio / Piazza Giacomo Matteotti

Guidonia promuove il travertino romano a Milano Expo 2015

La partenrship tra il Comune della Città dell'Aria ed il Centro per la valorizzazione del travertino romano

'L'albero della Vita' (foto www.expo2015.it)


Il comune di Guidonia Montecelio ed il Centro per la Valorizzazione del travertino romano: una partnership per dare spazio e visibilità, nell’ambito dell’importante vetrina dell’appena inaugurato Expo 2015, al territorio e alla sua principale risorsa. Direttamente all’interno del Padiglione Italia, la città dell’aria sarà raccontata nelle sue peculiarità da immagini, brochures in più lingue e da un filmato realizzato apposta per l’occasione.

PROMOTORE DELL'INIZIATIVA - Soddisfazione per il consigliere comunale Marco Bertucci delegato dal sindaco ai Grandi eventi e promotore dell’iniziativa, a seguito dell’approvazione in Giunta comunale del progetto. "L’importanza delle risorse territoriali e la consapevolezza nel loro uso, sono i temi centrali dell’esposizione universale di quest’anno".

UFFICIO SMART CITY - "Siamo ovviamente contenti di aver ottenuto questo spazio – ha proseguito Marco Bertucci - , stiamo lavorando con l’Ufficio Smart city per promuovere iniziative collaterali di sensibilizzazione ai temi di Expo 2015. Abbiamo appena lanciato un progetto di recupero di generi alimentari, lo Smart food, che va proprio nella direzione di ridurre sprechi inutili a favore di mense e banchi alimentari. Il prossimo passo a cui lavoriamo è l’adesione alla Carta di Milano, la dichiarazione d’intenti dell’Anci che sancisce l’impegno delle istituzioni e dei comuni per garantire il diritto al cibo".

LA TRIADE CAPITOLINA - Intanto l’amministrazione continua a lavorare in stretto contatto con la Soprintendenza ai beni archeologici del Lazio per ottenere le autorizzazioni necessarie al trasporto della Triade Capitolina. Il reperto archeologico, attualmente esposto presso il museo civico Rodolfo Lanciani di Montecelio, di grande pregio artistico per l’ottimo stato di conservazione costituirebbe la massima espressione del progetto di valorizzazione territoriale della città e delle risorse che da più di due millenni hanno segnato quest’area della provincia di Roma.

COPIA D'AUTORE - Un simbolo così importante a livello culturale e non solo archeologico che l’amministrazione valuterebbe persino, in caso di mancata autorizzazione da parte della soprintendenza, di proporre l’esposizione di una copia d’autore in tutto simile all’originale, realizzata a metà degli anni novanta, subito dopo il rocambolesco ritrovamento del reperto. A riprova di quanto la tradizione di taglio e cesello dell’oro bianco, il travertino guidoniano, abbia permeato le origini e le attività artigianali ed economiche di questa città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia promuove il travertino romano a Milano Expo 2015

RomaToday è in caricamento