Mercoledì, 4 Agosto 2021
Guidonia

Tivoli-Guidonia: "Aree omogenee al posto delle province"

Il presidente de La Destra Teodoro Buontempo ha sostenuto la necessità di abolire le province, considerate enti inutili, e dare una nuova perimetrazione al territorio secondo aree più omogenee come Tivoli- Guidonia

"Le Province sono diventate enti inutili che aumentano la dispersione di fondi pubblici e quindi devono essere abolite". Lo ha detto, riferisce una nota,
l'assessore alle Politiche per la Casa della Regione Lazio e presidente de La Destra, Teodoro Buontempo.

"Le Province - ha sottolineato Buontempo - sono un doppione di Comuni e Regioni. Ciò che occorre, invece, è una nuova perimetrazione secondo aree più omogenee, ad esempio quella dei Castelli Romani, quella di Tivoli-Guidonia Montecelio o quella del Litorale, che potrebbero così rappresentare quegli organi intermedi tra il potere legislativo regionale e l'organizzazione comunale dei servizi che attualmente mancano, diventando in tal
modo un concreto volano di sviluppo per il territorio".

"Dure le accuse del presidente de La Destra alla classe politica italiana -ha dichiarato-sempre pronta a pontificare e illudere i cittadini per poi comportarsi in maniera totalmente diversa alla Camera e al Senato. Non c'è coerenza e si fanno troppe chiacchiere. Il dibattito sull'opportunità o meno di abolire le Province è aperto - ha concluso Buontempo - ma per essere credibile dovrebbe inserirsi nella più ampia discussione di un progetto di riforma organico degli Enti locali".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tivoli-Guidonia: "Aree omogenee al posto delle province"

RomaToday è in caricamento