Lunedì, 21 Giugno 2021
Guidonia Piazza Giacomo Matteotti

Guidonia, tagliandi auto numerati per i consiglieri. Bertucci: "Nessun privilegio"

Lo rende noto il presidente del consiglio a Palazzo Matteotti: "Proposta di installare delle rastrelliere per il parcheggio delle bici"

Tesserini di riconoscimento con tanto di foto per accedere agli uffici comunali e tagliandi auto numerati per tutti i consiglieri comunali di Guidonia Montecelio. Sono i nuovi provvedimenti del presidente del Consiglio comunale Marco Bertucci, che dopo essersi impegnato nel riordino delle procedure per il funzionamento dell’assise comunale e delle commissioni consiliari, ha deciso di dedicarsi alla regolamentazione di questioni più pratiche.

TAGLIANDI AUTO - L’introduzione dei tagliandi auto, sollecitata alla presidenza del consiglio anche da uno dei capigruppo di opposizione, servirà a risolvere condizioni pregresse in cui alcuni consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, avevano pensato bene di munirsi di tagliandi fai da te. Nessun privilegio, però, e nessuna esenzione al pagamento degli stalli di sosta contrassegnati dalle strisce blu, ci tiene a precisare Bertucci attraverso una nota trasmessa anche al comando dei Vigili urbani.

COLONNINE PAGAMENTO - Sempre a proposito di mobilità è lo stesso Bertucci ad avanzare richiesta agli uffici competenti per installare, nelle zone in cui siano presenti parcheggi a pagamento, delle colonnine stampa tagliandi per agevolare così i cittadini che fino a questo momento si vedono costretti a ricorrere ai ticket prestampati da “grattare” al bisogno.

RASTRELLIERE PER LE BICI - Per favorire invece l’utilizzo di mezzi di trasporto sostenibili è arrivata la proposta di installare delle rastrelliere per il parcheggio di biciclette nei pressi della sede comunale, del resto se ne fossero favorite le condizioni il centro cittadino ben si presterebbe alla percorrenza ciclabile.

AMMODERNAMENTO -Abbiamo intrapreso l’ammodernamento generale della presidenza consiliare, lo streeming delle sedute, presto il question time ma anche l’introduzione di un indirizzo di posta elettronica certificata (Pec) per ciascun consigliere, consentirà di evitare un inutile spreco di carta per le comunicazioni obbligatorie. Mi sono impegnato personalmente - spiega Bertucci - per fare chiarezza sulla questione dei tagliandi auto perché si sgombrasse il campo da qualsiasi forma di inappropriato privilegio, anche economico, per quanti presso il comune di Guidonia Montecelio sono stati votati a rappresentare i cittadini".

STILI DI VITA - "La mobilità sostenibile resta, poi, un tema che mi sta particolarmente a cuore. Nel corso del primo mandato Rubeis - conclude la nota di Bertucci - mi sono impegnato affinché venisse favorita la circolazione delle auto elettriche, ora credo che con piccoli interventi i guidoniani potrebbero essere invogliati a sostituire l’automobile con mezzi di trasporto più salutari per l’ambiente ma anche per i nostri stessi stili di vita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia, tagliandi auto numerati per i consiglieri. Bertucci: "Nessun privilegio"

RomaToday è in caricamento