rotate-mobile
Guidonia Guidonia Montecelio / Via Torino

Subsidenza Villalba: i cittadini attendono risposte

Il presidente del Comitato Città Termale chiede delucidazioni alla Protezione Civile in relazione alle domande del marzo 2010 sugli interventi messi in atto per scongiurare il fenomeno dello sprofondamento delle abitazioni

Una risposta ufficiale sull'iter che la Direzione Regionale di Protezione Civile vuole intraprendere nei confronti della situazione o i motivi per cui si ritiene di non voler intervenire. Questo quanto chiede il presidente del Comitato Città Termale Tivoli Terme - Villalba Salvatore Ravagnoli a nome di 10 residenti di Villalba di Guidonia alle prese nelle loro abitazioni con il fenomeno della subsidenza. Richiesta fatta pervenire al sindaco di Guidonia Montecelio e al Direttore del Dipartimento della Protezione Civile Regione Lazio il 5 marzo del 2010 che ancora non avrebbe avuto risposta da parte degli Enti interessati.

INTERVENTO ABITAZIONI - Fenomeno relativo al progressivo abbassamento del piano campagna dovuto alla compattazzione dei materiali che ha colpito una decina di abitazioni di via Abruzzo, via Genova, via Firenze e via Torino e in relazione ai quali i cittadini attendono ancora di sapere: “Il responsabile Unico del Procedimento Amministrativo che sta gestendo la situazione (...) la relazione effettuata dai vigili del fuoco che hanno visionato gli stabili con le conclusioni redatte (...) la proceduta che il Dipartimento di Protezione Civile della Regione Lazio ha deciso di adottare per tutelare l’incolumità dei resideni (...) le motivazioni in caso di diniego della richiesta”.

ULTERIORE SOLLECITO - Missive che, come comunicato da Salvatore Ravagnoli, ancora non hanno ricevuto risposta destando ulteriore preoccupazione tra i cittadini alle prese con la subsidenza nei loro appartamenti: “Richiediamo informazioni relative alle domande allegate che a tutt'oggi non hanno ottenuta risposta - spiega il presidente del Comitato Città Termale -. Informando che sono trascorsi anni dai controlli a cui siamo stati sottoposti senza alcuna comunicazione da parte nè del Comune di Guidonia Montecelio nè della Direzione di Protezione Civile Regione Lazio. Sottolineando che lo stato delle cose, visto il trascorrere del tempo e il perdurare del fenomeno subsidenza, è in netto peggioramento. Si chiede che venga data un risposta ufficiale sull'iter che la Direzione Regionale di Protezione Civile vuole intraprendere nei confronti di tale situazione o i motivi per cui si ritiene di non voler intervenire”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Subsidenza Villalba: i cittadini attendono risposte

RomaToday è in caricamento